• Ven. Mag 27th, 2022

Entusiasmo, pubblico e Ribery non bastano: questa Salernitana non è da Serie A

La Salernitana perde anche con l’Atalanta, pure se immeritatamente: ma questa squadra – forse – non è da Serie A

La Salernitana, tornata nel calcio che conta dopo 23 anni, molto probabilmente nel 2022 sarà destinata a scendere nuovamente in Serie B. Non me ne vogliano i salernitani, le mie non sono parole scritte contro Salerno o la squadra di Castori, che mi è pure simpatica. Ma la Serie A è un’altra cosa: budget superiore, più insidie nella preparazione delle gare e maggiore tasso tecnico rispetto al campionato cadetto. L’entusiasmo della città per la promozione e il calore del pubblico nelle gare interne disputate all’Arechi non sono sufficienti. Nemmeno l’acquisto di un grande campione come Ribery (età e condizione fisica da valutare volta per volta) difficilmente potrà essere determinante per raggiungere la salvezza. Certo, è presto, ma il buongiorno non è stato un buon giorno. C’è tempo ovviamente, però bisogna cambiare marcia. Però bisogna cambiarla immediatamente perché la Serie A è davvero molto difficile e competitiva, anche in coda.

Ieri sera la Salernitana ha giocato una buonissima partita sul piano dell’impegno e del ritmo contro l’Atalanta, che è passata nella ripresa con una rete di Zapata. Se i granata riusciranno ad unire queste prestazioni con i risultati potranno sperare di rimanere in alto. Altrimenti la discesa sarà inevitabile.

IL TABELLINO
SALERNITANA-ATALANTA 0-1
Salernitana (3-4-1-2): Belec 6; Gyomber 6, Strandberg 6, Gagliolo 6 (23′ st Bogdan 5,5); Kechrida 6,5, M. Coulibaly 6,5, L. Coulibaly 6, Ranieri 6 (16′ st Jaroszynski 5,5); Ribery 6,5 (1′ st Obi 6,5); Gondo 7 (16′ st Bonazzoli 6,5), Djuric 6 (29′ st Simy 6).
A disp.: Fiorillo, Schiavone, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Delli Carri, Vergani. All.: Castori 6
Atalanta (3-4-1-2): Musso 7; Toloi 6, Demiral 5,5 (1′ st Djimsiti 6), Palomino 5,5; Maehle 5,5, Pasalic 5 (1′ st Koopmeiners 6), Freuler 6, Gosens 6 (46′ st Pezzella sv); Malinovskyi 5,5 (13′ st Zappacosta 6); Miranchuk  5 (1′ Ilicic 7), Zapata 7.
A disp: Rossi, Sportiello, Pessina, Lovato, Piccoli. All.: Gasperini 6,5
Arbitro: Valeri
Marcatori: 30′ st Zapata (A)
Ammoniti: Djuric, Ranieri, Obi (S); Maehle, Toloi, Demiral, Malinovskyi (A)
Espulsi: –

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna