• Dom. Ott 17th, 2021

#ExoMars. #Schiaparelli si è schiantata su #Marte

I Retrorazzi si sarebbero avviati ma non per un tempo sufficiente e forse non alla giusta altitudine.

“Abbiamo conferma che i retrorazzi si siano brevemente attivati, anche se appare probabile che si siano spenti prima del previsto, a una altitudine che deve ancora essere stabilita”. Lo riferisce l’Esa in una nota, parlando degli ultimi segnali giunti dallo Schiaparelli, che avrebbe dovuto toccare il suolo su Marte ieri alle 16.48 ora italiana. Appare perciò ormai probabile che il mezzo si sia schiantato al suolo.

Le prime indicazioni dei segnali radio, catturati ieri dal Giant Metrewave Radio Telescope (Gmrt) – un radiotelescopio sperimentale indiano – e dal Mars Express, satellite europeo che orbita intorno al pianeta rosso, hanno mostrato che lo Schiaparelli ha completato buona parte degli stadi della sua discesa – che avrebbe dovuto durare sei minuti – attraverso la atmosfera marziana. Lo scudo ha funzionato e il paracadute si è aperto. Tuttavia il segnale si è interrotto e anche il Tgo, la nave madre dalla quale si è sganciato lo Schiapparelli, ha perso i contatti 50 secondi prima del previsto impatto a terra.

La delusione è solo parziale perché, in realtà, la missione importante è quella del 2020, questa c’avrebbe dato anche importanti notizie di complemento ma, essenzialmente, l’ESA, voleva capire se era in grado di arrivare sull’affascinante Pianeta Rosso.

marte-1

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru