Ven. Dic 6th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Falciano del Massico. Picchia la compagna incinta e incendia le auto della famiglia: in carcere 25enne

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Il 25enne aggrediva la compagna anche quando era incinta

Il giovane è stato condotto in carcere

FALCIANO DEL MASSICO. Questa mattina i Carabinieri di Falciano del Massico, insieme a quelli del Reparto Territoriale di Mondragone, hanno arrestato G.F., un giovane di 25 anni, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti dell’ex compagna convivente. I militari dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

L’indagine

L’indagine è iniziata dopo una querela sporta proprio dall’ex compagna, vittima di continue aggressioni subite dal convivente. Le testimonianze della donna sono sconcertanti: il compagno la colpiva con calci, pugni e schiaffi anche quando lei era in avanzato stato di gravidanza e, successivamente, quando la compagna teneva in braccio la figlia neonata. In diverse circostanze la donna, per evitare le violenze dell’uomo, era anche costretta ad allontanarsi di casa.

G.F., non accettando la fine della relazione sentimentale, ha anche perseguitato l’ex compagna intimidendola con continui messaggi, sia direttamente che tramite la madre (dove la donna trovava riparo). Le intimidazioni sono poi culminate con l’incendio di quattro auto della famiglia parcheggiate nei pressi della loro abitazione.

L’uomo è stato arrestato nella giornata di sabato 22 giugno e condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/mondragone-dal-1-luglio-si-cambia-azienda-dei-rifiuti/

    Cambia l’azienda dei rifiuti a Mondragone

  2. https://www.v-news.it/grande-successo-a-teano-per-il-saggio-finale-della-scuola-di-danza-forma/

    Successo per il saggio finale della scuola di danza Forma a Teano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close