Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Fare Verde Campania: “Sono i cittadini i veri protagonisti della Tutela ambientale”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La Commissione Europea, riunita oggi a Strasburgo, ha presentato i nuovi obiettivi anti-inquinamento: entro il 2030 tutti gli imballaggi di plastica dovranno poter essere riciclati o riutilizzati e l’uso di microplastiche dovrà essere ridotto.

L’associazione ambientalista Fare Verde Campania Onlus  esprime apprezzamento per la decisione dell’esecutivo europeo, perché si è sempre dichiarata a favore della riduzione e del riuso degli imballaggi, promuovendo quelli con materiali eco compatibili.

“Da molti anni denunciamo la presenza di plastica nel mare e sulle spiagge dichiara il presidente regionale di Fare Verde Campania, Giuseppe Solla dal 1992, ogni ultimo fine settimana  di gennaio, nell’ambito della manifestazione “Il mare d’Inverno”, con i nostri volontari siamo sugli arenili Campani per rimuovere i rifiuti abbandonati. Lo faremo anche sabato 27 e domenica 28 gennaio 2018, per continuare l’opera di denuncia e sensibilizzazione su un fenomeno che mette a rischio la vita di mari e oceani.
Per dare un idea dell’invasività della plastica, solo in questi ultimi dieci anni abbiamo raccolto sulle spiagge italiane oltre cinquecentomila bottiglie e contenitori di questo materiale.
Ben venga il provvedimento della Commissione Europea, che assieme alla proposta di attrezzare i porti per raccogliere i rifiuti prodotti dalle navi durante la navigazione, possono dare respiro ai mari e agli oceani aggrediti dalla plastica e dai rifiuti.

Ovviamente – auspica Solla i risultati si possono raggiungere solo con la partecipazione dei cittadini, unici protagonisti della tutela dell’Ambiente.”

Leggi anche:

Caserta. Campi agricoli trasformati in discarica tossica, quattro gli arresti dei Carabinieri Forestali. I fatti

Portico di Caserta. “Carri, Cippi e Pastellessa”, tutto pronto per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close