• Mar. Nov 30th, 2021

Cardito. Strage familiare, ammazzato un bambino di 7 anni: città sotto shock

Una lite in famiglia ha portato alla morte di un bambino di 7 anni

CARDITO. Una drammatica lite familiare ha sconvolto in questo fine settimana l’intera comunità di Cardito: muore un bambino di 7 anni all’interno di un appartamento in via Marconi. Ad ammazzare il povero angioletto la mano violenta di Badre TonyEssobiti 24 anni di origine tunisina. 

Il compagno della madre avrebbe picchiato senza pietà il piccolo fino ad ucciderlo. L’uomo ora è accusato di omicidio volontario. Ricoverata con gravi ferite in ospedale la sorellina del piccolo di 7 anni. La sorellina sfuggita per miracolo alla morte, ha avuto il coraggio di raccontare in ospedale agli inquirenti che a picchiarli senza pietà è stato il compagno della madre. L’uomo che in precedenza era stato già ascoltato la domenica sera dai poliziotti aveva dichiarato durante l’interrogatorio, che i bambini si erano fatti male cadendo dalle scale di casa. Non è stato creduto, è stato subito catturato all’alba di oggi, l’aggressore è il padre della terza figlia avuta dalla compagna trentenne Valentina Caso.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru