EconomiaNewsRiardo

Ferrarelle, accordo con la Danone per il mercato USA

Una partnership importante per il mercato americano

Lo stabilimento di Riardo fiore all’occhiello del settore

RIARDO – Un annuncio molto importante quello arrivato dalla Dirigenza della Ferrarelle SpA. Una nuova sinergia aziendale che consentirà al gruppo di rafforzarsi notevolmente sul mercato americano.

La Ferrarelle infatti tramite il suo Presidente Carlo Pontecorvo, ha annunciato un accordo strategico con la Danone Waters of America, azienda già leader nel settore della distribuzione delle acque minerali oltreoceano.

L’accordo tra le due società prevede un considerevole incremento dell’esportazione negli USA delle bottiglie in vetro della famosa acqua minerale. Le “bollicine” di Riardo, sede dello storico stabilimento dell’azienda, invaderanno ulteriormente il mercato americano a partire dal prossimo mese di gennaio.

L’accordo tra le due società, Ferrarelle e Danone Waters of America, infatti prenderà il via a partire da prossimo gennaio 2020 e consoliderà la posizione di leadership del gruppo nel settore. “L’accordo si concentrerà sulla costruzione del Marchio negli Stati Uniti e includerà i formati in vetro di Ferrarelle, che andranno ad ampliare il già ricco portafoglio di marchi della Danone Waters of America tra cui Evian– dichiara il Presidente di Ferrarelle Carlo Pontecorvo in una nota ufficiale diramata dal gruppo – .

Siamo molto soddisfatti di questo nuovo accordo commerciale. Ferrarelle opera già su scala internazionale, in oltre 40 paesi, attraverso l’esportazione delle proprie acque minerali. Questo accordo – conclude Pontecorvo – ci permette di crescere nell’ambito export e di valorizzare la qualità delle nostre acque, da sempre riconosciuta sia in Itaia che all’estero”.

Accordo tra Ferrarelle e Danone

Ferrarelle fu fondata nel 1893 a Riardo, in provincia di Caserta. Nel 1925 fu acquistata dalla famiglia Violati. Nel 1987 passò sotto il controllo di Danone e IFIL. Nel 1991 IFIL vendette le sue quote a Danone che acquisì Ferrarelle tramite una società veicolo chiamata Italaquae SpA.

Nel gennaio del 2005 LGR Holding SpA, fondata da Carlo Pontecorvo, medico che ha lavorato nell’ospedale universitario di Napoli prima di dedicarsi all’attività imprenditoriale, acquistò la società Italaquae dal Gruppo Danone, diventando proprietaria delle acque minerali Ferrarelle, Santagata, Natia e Boario. Il 18 gennaio 2012 l’azienda acquisì dal Gruppo Danone anche le bevande del marchio Vitasnella di cui era licenziataria fin dal 2005.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.