• Gio. Ago 18th, 2022

La Festa del Papà alla Reggia di Caserta è dedicata a Vanvitelli padre

Vanvitelli padre. E’ a lui che la Reggia di Caserta dedica la Festa del papà.

Sabato 19 marzo, il Museo festeggerà la ricorrenza con un’iniziativa tutta ispirata Luigi Vanvitelli genitore. Nella Sala di Alessandro, lungo il percorso degli Appartamenti Reali, dalle 9 alle 13, il personale del Museo accoglierà i visitatori con un focus di approfondimento sulla figura del grande architetto, questa volta, però, nella sua veste di padre.

Il genio che progettò la Reggia di Caserta era un papà amorevole. Il suo primogenito seguì le sue orme, diventando anch’egli architetto e protagonista della storia del Regno dei Borbone. Carlo, Vanvitelli, infatti, portò a compimento, dopo la morte di Luigi, i disegni paterni a Caserta. 
Il Museo, per la Festa del Papà, intende ricordare l’impegno di Vanvitelli per i suoi figli e disvelare al pubblico alcuni dettagli della sua vita privata e familiare. Un’occasione per i Papà per festeggiare in modo speciale la giornata a loro dedicata con una visita alla Reggia di Caserta. 

La partecipazione all’iniziativa rientra nel costo ordinario del biglietto di ingresso.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa