Comunicati Stampa

Filiera bufalina campana, i Parlamentari casertani M5S: "Non ad attacchi ingiustificati"

Comunicato stampa congiunto dei Parlamentari casertani M5S

CASERTA. Da qualche ora, sta circolando sul web un filmato di Animal Equality con il chiaro intento di denigrare l’intero comparto bufalino casertano, invitando, addirittura, a non comprarne i derivati.

Forse gli autori del filmato non sanno che ormai da anni l’intera filiera è sottoposta a controlli scrupolosi e continui: infatti, solo nel 2018, in tutta la provincia di Caserta sono state effettuate 3200 ispezioni dai reparti specializzati delle forze dell’ordine.

Attraverso l’uso del programma SIAN, inoltre, la filiera offre una tracciabilità totale, che garantisce un controllo continuo dalla stalla alla vendita.

Qualità, trasparenza e sostenibilità hanno reso la mozzarella la prima DOP del sud Italia.

Il nostro ordinamento prevede una molteplicità di norme che tutelano il benessere animale, l’ambiente e la salute delle persone. Il mancato rispetto delle stesse da parte di qualche disonesto operatore del settore non può e non deve indurre a condannare tutti coloro che da anni operano correttamente nella filiera, impegnandosi in modo serio e scrupoloso nelle loro attività.

Mozzarella di bufala campana

La mozzarella di bufala campana è un prodotto caseario prodotto tradizionalmente in Campania, specialmente nelle province di Napoli, Caserta e Salerno. La produzione di questo formaggio tipico si svolge altresì in altre parti della Campania nonché nel Lazio meridionale, nell’alta Puglia e nel comune molisano di Venafro.

Il termine mozzarella deriva dal nome dell’operazione di mozzatura compiuta per separare l’impasto in singoli pezzi. È spesso definita regina della cucina mediterranea, ma anche oro bianco o perla della tavola, in ossequio alle pregiate qualità alimentari e gustative del prodotto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.