campaniaCronacaNapoliNewsNews brevi

Napoli. Ammazzato in Messico, la salma è stata 'liberata'

Superati gli intoppi dopo a Napoli dopo l’arrivo da Monaco di Baviera

NAPOLI. Finalmente la famiglia di Salvatore Di Stefano potrà salutare per l’ultima volta il proprio caro. Sono stati conclusi ed ultimati gli ultimi ‘intoppi’ burocratici per liberare la salma dell’imprenditore partenopeo trentacinquenne ucciso lo scorso 4 aprile da colpi di arma da fuoco esplosi in Messico. La salma era giunta da Monaco di Baviera, dove a sua volta era arrivata da Città del Messico.

Gli ‘intoppi’ erano nati dal determinato intervento delle autorità giudiziarie, grazie al quale ora sarà possibile per la famiglia salutarlo per l’ultima volta nelle esequie che si svolgeranno questo pomeriggio. Le esequie ricordiamo erano programmate per la mattinata di oggi alle 10.30, ma grazie al via libera delle autorità, i funerali potranno essere celebrati senza problemi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.