• Mer. Ott 20th, 2021

In Finlandia è partito il reddito di cittadinanza: ecco come funziona

Il governo di Juha Sipila ha fatto partire il reddito di cittadinanza in Finlandia.

FINLANDIA. In Finlandia è ufficialmente partito in via sperimentale il reddito di cittadinanza. Nel paese scandinavo 2000 disoccupati, scelti a caso, riceveranno la cifra mensile di 560 euro fino al 2019. I beneficiari non dovranno dare spiegazioni su come spenderanno il denaro e il contributo verrà conservato anche in caso queste persone trovino un lavoro. Questa decisione è stata presa in modo che i cittadini siano motivati a cercare un’occupazione e a guadagnare di più. L’annullamento del contributo in caso di impiego avrebbe infatti potuto scoraggiare le persone a trovare un lavoro per non perdere i benefici statali. Tra gli obiettivi del governo di Julia Sipila vi è quello di ridurre la povertà e incentivare l’occupazione. Per gli osservatori saranno i dati a dimostrare se il provvedimento sarà stato utile oppure se le persone ricevendo un contributo da disoccupati diventeranno più pigre e non si attiveranno per trovare un lavoro. La proposta del reddito di cittadinanza in Italia è stata avanzata dal Movimento 5 Stelle.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru