campaniaNapoliNewsPagina NazionaleScuola

La scuola inizia, ma non per tutti. L’appello della FISH CAMPANIA

Fish Campania, la scuola inizia tra miriadi di criticità soprattutto per i disabili.

NAPOLI – Fish Campania, appello per la scuola. In particolare le persone con disabilità sono costrette a fare i conti non solo con i disagi di routine (come la mancanza degli insegnanti di sostegno), ma anche con le problematiche conseguenti alle misure di sicurezza anti-Covid.

Su questo fronte si batte, ormai da anni, la FISH CAMPANIA (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap); un’organizzazione rappresentativa delle persone con disabilità e dei loro familiari che lotta per la parità di diritti.

A fronte di tali disagi, a livello nazionale il Presidente FISH Vincenzo Falabella, ha chiesto al Ministro Lucia Azzolina la convocazione urgente dell’Osservatorio permanente per l’Inclusione Scolastica degli studenti con disabilità.

A livello regionale, in Campania (attualmente prima regione in Italia per contagi) la situazione è stata segnalata a gran voce dalla FISH Campania.

Il Presidente Daniele Romano dichiara:” La scuola inizia, ma con i soliti problemi. Per molti studenti con disabilità anche quest’anno si ripresentano le stesse criticità che denunciamo da anni: mancanza di insegnanti di sostegno, carenza dei servizi di assitenza specialistica che dovrebbero essere garantiti dagli ambiti sociali. Inoltre quest’anno è diverso, perchè veniamo da mesi di lontananza della scuola nei confronti degli studenti con disabilità, visto che durante il lockdown la didattica a distanza è stata un fallimento.

Come FISH Campania facciamo parte del GLIR (Gruppo di Lavoro Interistituzionale Regionale), da settimane chiediamo la convocazione, tuttavia non riceviamo risposta. Abbiamo anche segnalato all’Ufficio Scolastico Regionale la mancanza delle mascherine trasparenti per gli studenti con disabilità sensoriali, proprio per garantire a tutti di comunicare. “

Inoltre l’appello della FISH Campania alle famiglie delle persone con disabilità a non esitare nel segnalare le criticità, anche contattando direttamente l’associazione in questione attraverso i contatti telefonici principali nonché via web e social.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.