• Mar. Ott 26th, 2021

Fontegreca. Omicidio Imundi, per la Corte di Appello non fu volontario: torna libero il marito

DiThomas Scalera

Ott 26, 2015

Franco-Ferruccio-300x285

FONTEGRECA. Vi ricordate la morte di Carmela Imundi uccisa dal marito a Fontegreca? Qualche giorno fa si  è svolta l’udienza in sede di Corte di Appello,  per il processo a carico di Franco Ferruccio, condannato in primo grado alla pena di diciotto anni di reclusione per uxoricidio, ovvero il giudice lo condannò per aver ucciso la moglie Carmela Imundi il 26 marzo del 2012. In quel contesto, la pubblica accusa era sostenuta dal giudice Giuliana Giuliano, mentre la difesa dell’imputato era affidata agli avvocati Francesco Ferraro e Daniele Lancia dello Studio Lancia &Ferraro di Formia. Il 20 ottobre scorso si è svolta l’udienza in sede di Corte di Appello per Ferruccio ex Guardia Giurata, che il 26 marzo del 2012, fu dichiarato in arresto dai Carabinieri della Stazione di Prata Sannita, retta dal Maresciallo Aiutante   Giuseppe Sileo a seguito di un’indagine “lampo”. L’arma usata dal 60enne, una pistola automatica calibro 7,65, fu rinvenuta dagli stessi Carabinieri, all’interno della camera da letto, sotto un materasso, dove era stata occultata dall’imputato. Successivamente Ferruccio fu trasferito a Santa Maria Capua Vetere in stato di arresto e, ovviamente, l’Arma fu sequestrata. Ebbene i giudici della Corte di Appello, hanno scagionato parzialmente Ferruccio, della morte della moglie, ovvero hanno derubricato l’omicidio da volontario a colposo, in quanto è passata la tesi della difesa, che affermava che l’uomo in un momento di sconforto decise di farla finita e la moglie in un tentativo disperato di bloccarlo, cercò di strappargli l’arma dalle sue mani e partì un colpo accidentale che la uccise. Ferruccio quindi è stato condannato alla pena di quattro anni e sei mesi di reclusione, che in effetti ha già di fatto, ampiamente, scontato. Oggi è un uomo libero.

Fonte: Italianews24

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru