Ven. Nov 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Francolise. Blitz dei Carabinieri nelle campagne: i particolari del servizio

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

In azione i militari dell’Arma di Sant’Andrea del Pizzone

FRANCOLISE. I Carabinieri della Stazione di Sant’Andrea del Pizzone, a Francolise, hanno proceduto all’identificazione di alcuni cittadini stranieri che stazionavano nelle campagne della zona.

Dal controllo è emerso che due persone, di origine albanese, erano irregolari sul territorio nazionale, prive di documenti e permessi di soggiorno. Per i due quarantenni sono state avviate le procedure  per l’espulsione.

Nella medesima circostanza, è stato deferito per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, il proprietario dell’abitazione dove gli stessi dimoravano, in quanto, lo stabile era locato senza contratto e senza le previste comunicazioni alla Questura di Caserta.

L’attività eseguita dai militari dell’Arma facenti capo al Reparto Territoriale di Mondragone, è successiva ad un analogo servizio che, la scorsa settimana, ha permesso l’espulsione di un altro cittadino albanese irregolare, rintracciato nello stesso comune.

Francolise

Francolise è un comune di 4.800 abitanti della provincia di Caserta. È un centro di pianura di origini antiche, che trae sostentamento dalle attività rurali, dal terziario e, in misura minore, dal comparto industriale della lavorazione del tabacco.

Gli abitanti, risiedono per la maggior parte nella località di Sant’Andrea del Pizzone; il resto della comunità si divide tra il capoluogo comunale, la località di Montanaro e un buon numero di case sparse sui fondi.

L’abitato, in fase di sensibile espansione edilizia, sorge su un rilievo calcareo alla sinistra del torrente Savone ed è dominato da un maestoso castello medievale. Nel territorio comunale, dal profilo geometrico dolce e uniforme, i solchi dei seminativi, i frutteti sparsi, gli ordinati filari di viti, bagnati dalle acque di numerosi rivoli, compongono nella bella stagione un solare scenario mediterraneo; non mancano comunque estensioni di vegetazione spontanea.

Occupa una posizione piuttosto favorevole nell’ambito del sistema provinciale delle comunicazioni: è servita, infatti, dalla strada statale n. 7 Appia, arteria di grande comunicazione che congiunge Roma a Brindisi, in Puglia, e dista 5 chilometri dallo scalo ferroviario di riferimento sulla linea Roma-Cassino-Caserta nonché 11 chilometri dal casello di Capua dell’autostrada A1 del Sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close