• Lun. Ott 18th, 2021

Frattamaggiore. Sorpresi a rubare in uno stabile in ristrutturazione: arrestato 52enne. E' caccia ai complici

DiThomas Scalera

Mar 14, 2016

polizia-volante-113-latina-48722
FRATTAMAGGIORE. Notte movimentata nel Comune di Frattamaggiore, ove tre malviventi sono stati sorpresi dalla Polizia di Stato mentre fuggivano sui tetti. Gli agenti del Commissariato di Polizia di “Frattamaggiore”, infatti, dopo aver appreso la notizia di rumori sospetti, provenienti dall’interno di  in uno stabile in ristrutturazione, composto da tre piani, in Via Silvio Pellico, sono prontamente intervenuti. Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato dei chiari segni di effrazione ad una finestra, nonché la presenza di un piede di porco appoggiato ad un muro. Poco distante gli agenti hanno sorpreso un uomo che era intento a riporre, nel cofano di un’autovettura, una smerigliatrice. Benché fosse stato imposto l’alt Polizia, l’individuo scappato in direzione delle scale, raggiungendo il secondo piano dello stabile. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato mentre era intento a scavalcare un balcone che dava accesso al  tetto di uno stabile attiguo. Nelle fasi concitate, altre due individui sono riusciti a fuggire attraverso un altro balcone. L’intera refurtiva, ammontante a circa 6.000€, composta da diverse attrezzature edili, dall’intero impianto di riscaldamento composto da molteplici elementi, nonché dall’impianto elettrico, è stata recuperata dalla Polizia all’interno dell’autovettura utilizzata dai ladri, una Lancia Y. Gli agenti hanno arrestato R. O., pregiudicato 52enne di Caivano (NA) che, stamane, sarà processato con rito per direttissima. Ore contate per i complici.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru