• Sab. Ott 16th, 2021

Frattamaggiore/Cardito. Blitz dei carabinieri: sequestrati due quintali di botti di Capodanno

DiThomas Scalera

Dic 1, 2016

cattura

FRATTAMAGGIORE/CARDITO. Capodanno in ‘anticipo’ a Napoli. I carabinieri hanno infatti sequestrato due quintali di botti, pronti per essere usati per i festeggiamenti in occasione della notte di San Silvestro, nascosti nel sottoscala di un uomo di 64 anni.

La scoperta ed il sequestro nella notte da parte dei carabinieri di Afragola e Frattamaggiore, in provincia di Napoli, durante una perquisizione in casa di un incensurato, padre di Antonio Auletta, 39 anni, noto come ‘Tonino ‘o riccio’, ritenuto dai militari affiliato di spicco del clan camorristico dei Pezzella, operante a Frattamaggiore e Cardito.

L’uomo teneva stipati nel sottoscala di casa pericolosissimi ordigni esplosivi illegali realizzati artigianalmente e 50 chili di botti per il maneggio e l’uso dei quali sono prescritte speciali autorizzazioni, all’insaputa di tutti, nel centro densamente popolato di Frattamaggiore. Per catalogarli e portarli via è stato necessario l’intervento degli artificieri del comando provinciale di Napoli. (ANSA)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru