Agro AversanoAntica Terra di LavoroBreaking NewsCronaca

Frignano. Minaccia di morte la moglie dicendole “ti sparo in faccia”: arrestato

Si tratta di un 42enne che già nel 2013 fu tratto in arresto per maltrattamenti

FRIGNANO. I carabinieri della Stazione di Frignano hanno tratto in arresto un 42enne del posto per maltrattamenti in famiglia nei confronti della 42enne moglie convivente, detenzione di arma clandestina, e possesso di documenti falsi.

L’uomo, nel pomeriggio di ieri, per futili motivi, avrebbe minacciato di morte la donna dicendole “ti sparo in faccia”.

In precedenza, nel 2013, fu arrestato per maltrattamenti nei confronti della moglie.

All’inizio di quest’anno, l’uomo, che lavora solo saltuariamente come operaio, ha iniziato nuovamente a discutere e litigare con la moglie. La motivazione dei litigi pare sia legata proprio alla continua richiesta di denaro avanzata nei riguardi della donna che, invece, lavora come badante.

A seguito di perquisizione domiciliare i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato un fucile artigianale illegalmente detenuto, privo di matricola e 35 cartucce nonché una carta d’identità valida per l’espatrio palesemente contraffatta. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.