Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Gaeta. Tornano “Le Notti dell’Annunziata”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

27 – 28 – 30 agosto

Visite notturne ai luoghi dell’arte

GAETA (LT). Il 27, 28 e 30 agosto tornano a Gaeta “Le Notti dell’Annunziata”, tre serate culturali organizzate dal Polo Museale di Gaeta, nato dalla sinergia tra l’Arcidiocesi di Gaeta e l’Ipab SS.ma Annunziata. Un suggestivo percorso che, grazie alle sapienti narrazioni dei volontari dell’associazione Ante Omnia, racconterà la storia del Pio Istituto fondato nell’anno 1320, le ricchezze artistiche della Cappella d’oro e la Mostra “I tesori dell’Annunziata”, per finire con la vita delle orfane affidate nei secoli alla “ruota degli esposti”.

“Quest’anno l’appuntamento de Le notti dell’Annunziata coincide con ulteriori attività che si terranno nei pressi del sagrato della chiesa dell’Annunziata: Eredità ingombrantidell’associazione culturale “Tuttilibri” e la Lectura Dantis del 26mo Canto dell’Inferno, con commento di Filippo Giusti. Credo fortemente nella necessità di fare rete nell’offerta culturale e l’esperimento del Polo Museale ne è la testimonianza. Per questo ringrazio l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari ed il direttore dell’Ipab SS.ma Annunziata Clemente Ruggiero che credono fortemente in questo progetto”, ha affermato il direttore del Polo don Gennaro Petruccelli.

Appuntamento, quindi, il 27, 28 e 30 agosto dalle ore 21.00 presso l’infopoint che sarà allestito nel cortile dell’Annunziata. L’ingresso è gratuito e limitato ad un numero massimo di partecipanti, con percorsi interni e narrazioni ogni 30 minuti. Si consiglia la prenotazione ai seguenti recapiti: [email protected] – 392.7526097 – 350.5675589.

Contatti
www.arcidiocesigaeta.it/beniculturali
[email protected]

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close