• Dom. Ott 24th, 2021

I genitori degli studenti scrivono all'Assessore Fortini: ecco il comunicato

DiThomas Scalera

Feb 2, 2017

                                                                      
Gentile Assessore Dott.ssa Fortini, le scriviamo quale Rete Informale Genitori Scuole Superiori Casertane, in merito  alla problematica istituti superiori provinciali casertani .
Siamo certi che di tale fattispecie e ‘  al corrente, ma dobbiamo constatare ns malgrado ,  che allo stato attuale nessun segnale da parte di codesta Amm.ne Regionale e ‘ stato attuato.
Di tanto siamo stati informati  nell  ‘ incontro   del 31 01 u.s.col Presidente dell’ Amm.ne Prov . le Dott  .  Lavornia ,e  Dott. Madonna -Dirigente competente, che  hanno confermato la loro disponibilità ‘ , ma di fatto più ‘ di tutto  la loro impossibilità  a poter attuare qualsiasi azione, che possa garantire ai ns ragazzi , una scuola pubblica idonea, efficiente e  fruibile. In data odierna ,ci siamo confrontati in modo ufficiale ,anche  presso l’ UTG di Caserta ,quale riferimento ed Autorità ‘ di Governo sul territorio , ma  allo stesso modo, oltre la sensibilità ‘, disponibilità ‘, ed attenzione  dimostrata , unitamente all’impegno a monitorare il problema scuole,  altro non abbiamo potuto ottenere. Alla data odierna ,per quanto sopra chiarito, gli ottantatremila studenti casertani, corrono il serio rischio, di essere alunni di serie B. Noi genitori assolutamente non possiamo permettere che il loro diritto dovere ad una istruzione pubblica “normale” venga leso, per questo le chiediamo con urgenza un incontro , per confrontarci e opportunamente determinare in sinergia , le  azioni ed input necessari , alla plausibile soluzione definitiva della problematica , senza tergiversare ulteriormente e-o trovando soluzioni tampone inutili.
In attesa di un immediato e favorevole riscontro , distintamente la salutiamo.
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru