• Lun. Gen 24th, 2022

Germania-Argentina: Per i coreani del nord la finale è Corea-Portogallo

DiThomas Scalera

Lug 13, 2014

Grande attesa per la finale della Coppa del mondo. Due nazioni saranno incollate alla tv per assistere alle gesta di Messi e Müller, ai tackle di Schweinsteiger e Mascherano. Tutto il mondo sarà con il fiato sospeso per venire a conoscenza di chi succederà alla Spagna come detentore del trofeo calcistico più ambito.

Tutti tranne loro, i coreani del Nord. Sì perchè la tv di regime nazionale ha informato la popolazione asiatica con i risultati del Mondiale brasiliano. Un Mondiale dove a giocare c’è anche la propria nazionale, che in realtà non si è mai qualificata al mondiale sudamericano. L’unica nazionale coreana arrivata in Brasile è stata quella del Sud, uscita sconfitta dal Girone H e tornata preventivamente a casa.

GUARDATE IL FILMATO ha qualcosa di incredibile.

Ma i coreani rimarranno incollati alla tv, nell’attesa di sapere se le prestazioni dei proprio connazionali saranno riusciti nell’impresa di sconfiggere la nazionale di Cristiano Ronaldo in finale. Ebbene sì, perchè per la tv di stato la finale sarà giocata tra Portogallo e Corea del Nord. La nazionale coreana avrebbe infatti sconfitto per 7-0 i giapponesi, per 4-0 gli USA e per 2-0 la Cina approdando alla finale contro i portoghesi.

Ecco il video della tv coreana, c’è anche una piazza brasiliana piena di gente ad acclamare il dittatore Kim Jong in diretta televisiva. Quando si parla di informazione trasparente la Corea del Nord non è proprio un bell’esempio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru