Dom. Mag 31st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Gioco, cuore, personalità e rabbia: la Casertana batte in dieci uomini la capolista Lecce

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Continua a viaggiare come un treno. La Casertana continua la sua corsa e batte anche la capolista Lecce. Decide la rete di Ciotola al 23’. Ma la storia del match non finisce certo qua. L’espulsione discutibile di Giorno ha rischiato di compromettere il match. Ma guai a sottovalutare il carattere dei falchetti. Proprio nelle difficoltà i rossoblu continuano a trovare ulteriori stimoli ed energie. Un secondo tempo da grande squadra. Equilibrio, lotta ed anche tante occasioni per chiudere il match.
La Casertana è subito aggressiva. Attacca gli avversari e gioca. Ma a rompere il ghiaccio sono i salentini con in colpo di testa di Caturano che termina di poco fuori. I falchetti, però, hanno una marcia in più. Carriero chiama Arrigoni alla disperata chiusura in scivolata. Ma al 23’ arriva il vantaggio della Casertana: Carriero libera Ciotola che batte Perruchini anticipandolo in uscita con un tocco da calcetto. Il Lecce prova a rispondere, ma la Casertana è viva più che mai. Al 43’ l’espulsione di Giorno per un secondo giallo discutibile. Al 55’ i falchetti vanno ad un passo dal raddoppio. Punizione scodellata in area da Ramos e colpo di testa di Rainone che termina fuori di pochissimo. Al 29’ altra occasionissima: Corado parte in contropiede ed appoggia a Colli. L’ex Bologna scavalca Perucchini con un pallonetto, ma il portiere riesce a toccarla di quanto basta per mandarla sul fondo. Al 30’ altro brivido per i salentini quando Magnino accarezza la palla di testa e manda fuori d’un soffio. Dall’altra parte ci pensa Ginestra a blindare la porta. Al 35’ il portiere si oppone a Caturano su un tiro ravvicinato. Poi compie un vero miracolo allo scadere respingendo sulla linea di porta un tiro a botta sicura da pochi passi.

La Casertana vince. Merita, brilla e strappa applausi.

CASERTANA-LECCE 1-0

CASERTANA: Ginestra, Finizio, Giorno, De Marco, Rajcic, Corado, Ramos, D’Alterio, Carriero (19’ st Colli), Rainone, Ciotola (6’st Magnino). A disp.: Fontanelli, Lorenzini, Diallo, Petricciuolo, De Filippo, Taurino, Cisotti. All.: Tedesco

LECCE: Perucchini, Vitofrancesco, Agostinone (7’ st  Doumbia) , Mancosu, Arrigoni, Torromino (17’ st Marconi), Lepore, Tsonev (12’ st Costa Ferreira), Giosa, Drudi, Caturano. A disp.: Bleve, Chironi, Cosenza, Pacilli, Monaco, Maimone, Fiordilino, Ciancio. All.: Padalino

ARBITRO: Pillitteri di Palermo.

RETI: 23’ pt Ciotola.

AMMONITI: Rajcic (C); Arrigoni (L)

ESPULSO al 43’ Giorno per somma di ammonizioni.

Fonte: Casertana F.C.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close