• Gio. Ott 21st, 2021

Gioia Sannitica. Dopo le grandi opere arrivano anche le piccole opere

Michelangelo Raccio

GIOIA SANNITICA. Asfalto lungo le strade comunali; realizzazione di una villa comunale a Calvisi, nei pressi dell’ex edificio comunale; piccoli interventi per la mitigazione del rischio di dissesto idrogeologico. Questi ed altri piccoli lavori si stanno svolgendo sul territorio comunale di Gioia Sannitica, soprattutto nella parte alta, caratterizzata da piccoli e incantevoli agglomerati urbani immersi nella natura. 150mila euro la somma stanziata. “Insomma si lavora a ritmo serrato. Dopo le grandi opere, che tutto il comprensorio ci invidia, ora tocca alle sistemazioni di minore entità ma ugualmente importanti”. A dichiararlo il primo cittadino Michelangelo Raccio. “Nei prossimi mesi partiranno: sistemazione dei depuratori su tutto il territorio (sono 6), con rete fognaria per 1milione e 800mila euro. Saranno asfaltati alcuni tratti nella nuova frazione di Madonna del Bagno e di Carattano, per 1milione e 500mila euro. In pratica esiste un rapporto sinergico tra grandi opere e piccole opere. Al termine di questa Amministrazione una ciliegina di circa 3milioni e 500mila euro verranno spesi nel comune di Gioia Sannitica. Un’amministrazione che ha riversato sul territorio circa 12 milioni di euro cambiando il volto del paese. Cosa mai accaduta prima”. Ha asserito il sindaco Michelangelo Raccio.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru