• Sab. Ott 23rd, 2021

Gioia Sannitica. Una giornata di educazione ambientale all’aperto per i bimbi del plesso Madonna del Bagno

DiThomas Scalera

Apr 6, 2016

Michelangelo Raccio
Michelangelo Raccio

GIOIA SANNITICA. Il contatto con la natura, con i cavalli, con gli uccelli, con gli alberi. Sarà questa la lezione speciale che i bambini del plesso Madonna del Bagno sosterranno venerdì 8 aprile grazie alla collaborazione tra il Comune e la dirigente scolastica Rossella Patricia Migliore. Il progetto, denominato “Obiettivo Natura – Educazione Ambientale all’aperto”, proposto dall’Associazione Culturale RadiCe e realizzato grazie all’intervento del sindaco Michelangelo Raccio, prevede una giornata di formazione all’aperto per i bambini di quarta e quinta elementare presso un centro ippico del territorio. La mattinata di venerdì sarà trascorsa presso il maneggio “La tenuta del cavaliere”, struttura che farà da supporto a due giovani istruttori che avvicineranno i piccoli protagonisti al mondo dell’equitazione e dell’ornitologia. Saranno, infatti, due i percorsi didattici pensati per i piccoli cowboy per un giorno: uno dal titolo: “Un cavallo per amico” e “Conosciamo la natura”. Due i giovani professionisti, Claudia De Crescenzo e Giovanni Capobianco, che metteranno a disposizione dei piccoli ospiti la loro competenza per accompagnarli in un’esperienza che sarà indimenticabile. La Biodiversità, gli Ecosistemi, la Natura, elementi fondamentali per far comprendere a fondo quali siano le direzioni ideali per un mondo migliore. Osservare, annusare, gustare, toccare, azioni che concretamente possono far riscoprire se stessi e ciò che ci circonda. Abbracciare un albero significa abbracciare la “vita”, sentirlo, comprenderlo; osservare un uccello significa viverlo, comprenderne le azioni quotidiane. Imparare da piccoli ad interpretare e conoscere i cicli bio-geochimici, l’essenzialità delle piante, il ruolo degli insetti, non può far altro che accrescere le nostre competenze e raccogliere molteplici informazioni che possono dirigere la nostra vita quotidiana verso il rispetto dell’altrui vita e il rispetto della Biodiversità. E ancora “Cosa mangia un cavallo? Come si accudisce?” Le risposte a queste domande saranno il punto di partenza da cui costruire il primo approccio con i cavalli. Un altro modo originale per avvicinare alla natura, nel rispetto di un ambiente sano. Un momento in cui i bambini potranno prendere confidenza con il pony, salire, giocare con lui. Numerosi sono i benefici e le emozioni che ogni bambino può trarre dal contatto con un cavallo. “Non potevo che accogliere di buon grado l’iniziativa e mettere a disposizione il minimo indispensabile per realizzarla”. Questo ha dichiarato il sindaco Michelangelo Raccio. “Giornate come questa dovrebbero essere la routine per i bambini del nostro territorio, innanzitutto perché altamente formative e poi perché il contatto con la natura è fondamentale per la crescita”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru