• Mer. Gen 26th, 2022

Gli artisti conquistano l’interior design: i nuovi spazi dell’arte contemporanea

DiRedazione V-news.it

Dic 14, 2021
living room

Chi ama l’arte avrà sicuramente notato che negli ultimi anni stiamo assistendo al proliferare di progetti di riqualificazione urbana che spesso prevedono il coinvolgimento di artisti. Strade, piazze, edifici pubblici e privati: sembrano essere questi i nuovi spazi dell’espressione artistica. Una volta era il museo, dove si andava a vedere le opere d’arte, che erano oggetto di ammirazione ma restavano qualcosa di molto distante da chi osservava. Oggi la situazione sta cambiando: il settore artistico sta andando incontro a un’espansione che si traduce nella conquista di nuovi spazi, più radicati nel quotidiano. Sono tante le soluzioni innovative di design per le quali è ormai accettata e richiesta la collaborazione di esperti del settore artistico: questo avviene sia per quanto riguarda i progetti di riqualificazione di spazi pubblici, sia in rapporto all’ideazione di spazi privati, come può essere quello di una casa.

I nuovi spazi dell’espressione artistica

Spazi grandi e piccoli, dunque. Se è apprezzabile l’impegno che proviene dall’alto, grazie alle iniziative degli stessi comuni che incoraggiano il sodalizio fra arte e architettura, è forse più sorprendente ciò che da qualche tempo accade nel piccolo: sembra esserci un nuovo interesse nei confronti delle opere d’arte da acquistare per sé, non soltanto da parte dei collezionisti, ma da diversi gruppi di persone. Aumentano i numeri delle vendite delle opere d’arte da tenere in casa, si sta diffondendo una generale sensibilità nei confronti degli elementi artistici nell’interior design. Ecco dunque che l’artista è chiamato a lasciare la propria impronta nella realizzazione di un ambiente, che sarà diversa da quella di un architetto ma, sembrerebbe, ugualmente necessaria. Ma quali sono le tendenze artistiche contemporanee che si manifestano con sempre maggiore frequenza nelle opere che scegliamo per abbellire le nostre case?

Un nuovo spirito artistico

Ѐ difficile parlare di arte contemporanea senza perdere l’orientamento nel magma di forme, idee, creazioni che al giorno d’oggi sono raggruppate sotto questa espressione. Quel che è certo è che la produzione artistica contemporanea è molto stratificata e non riassumibile in poche parole, proprio a causa della nascita di nuovi linguaggi e nuove forme espressive. Se dovessimo circoscrivere l’analisi al campo delle arti visive, potremmo dire che lo spirito che pervade le opere è spesso legato alla capacità di instaurare un dialogo proficuo con la realtà contemporanea. Questo significa che gli artisti abbandonano sempre di più l’introspezione per rivolgersi a un pubblico più ampio, attraverso simboli ed espressioni coerenti con i riferimenti culturali della società di massa. È questa, forse, la caratteristica più potente e pervasiva che anima le opere d’arte oggi, alle quali è richiesta la stessa immediatezza dei mezzi di comunicazione più moderni.

Una nuova pop art

Si tratta di uno spirito che, volendo risalire un po’ all’indietro, risente senza dubbio delle istanze della pop art degli anni Cinquanta, quando la società di massa andò per la prima volta al centro della scena artistica: si utilizzavano oggetti e soggetti radicati nell’immaginario collettivo (chi non ricorda la celebre Marylin Monroe di Andy Warhol?) per comunicare la pervasività della cultura di massa. Sono diversi gli artisti che si ispirano a queste istanze, dando origine a un nuovo modello di arte che mette al centro l’aspetto totalizzante dei nuovi miti (qualcuno direbbe i nuovi mostri) del mondo contemporaneo.

Opere d’arte e interior design

L’epoca contemporanea si caratterizza per l’interdipendenza fra molti ambiti del sapere, che si definiscono e si influenzano reciprocamente. Una delle novità negli ultimi anni consiste nel dialogo sempre più fitto tra esperti di settori un tempo differenti e lontani: quelli dell’arte e dell’interior design. Nascono così nuove figure professionali specializzate nell’inserimento dei prodotti artistici nell’architettura di interni. Alcune fra queste hanno conosciuto la popolarità anche grazie a dei programmi televisivi, anche di successo, cosa che riflette l’interesse crescente nei confronti di questi temi. Paola Marella , Andrea Castrignano, Giulia Grillo, sono solo alcuni dei nomi noti agli appassionati di interior design. Ma cosa dicono gli esperti riguardo la scelta delle opere d’arte da mettere in casa?

Come inserire un’opera d’arte in casa

Un’opera d’arte può davvero fornire un valore aggiunto alla nostra abitazione, ma come sceglierla? Quando si tratta di interior design, la regola d’oro è sempre la stessa: l’armonia. I mobili, gli oggetti e i vari complementi d’arredo devono dialogare senza attriti. A fare la differenza è quindi, in prima battuta, lo stile della casa, o almeno della stanza nella quale dovrà essere collocata l’opera d’arte. Se il mood è di tipo classico, si preferisce l’opera accompagnata da un arazzo ed è consigliabile optare per un quadro dai colori abbastanza delicati, senza eccessivi contrasti di colore. Ricorda che in un appartamento classico le prime sensazioni che si devono trasmettere a chi osserva sono la sobrietà e la raffinatezza, meglio dunque puntare su un’opera che abbellisca ma non si imponga come protagonista della scena. Diverso il caso di un’abitazione dallo stile moderno: in questo caso l’opera d’arte può essere posizionata con l’intenzione di colpire l’occhio di chi osserva, ma ricorda che bisogna sempre fare attenzione all’equilibrio e alla misura, per non cadere negli eccessi. Ben vengano, comunque, opere arte contemporanea che diano all’ambiente un tocco di stile, e ricorda che in quest’ambito non ci sono vincoli: puoi optare per quadri astratti rossi con inserti di metallo e decorazioni in rilievo, oppure quadri realistici come le rappresentazioni di volti umani.

Bisogna sempre ricordare che gli elementi che scegliamo per arricchire un ambiente non sono semplici decorazioni, ma possono esprimere la nostra personalità e contribuire a creare quell’atmosfera accogliente e calorosa che sempre dovrebbe trasmetterci una casa.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale