• Mer. Gen 26th, 2022

Gli Autotrasportatori eroi silenziosi di questa emergenza. La denuncia di Fulvio Leonardo

E’ chiaro adesso che una volta ferma l’attività di trasporto si ferma l’economia e la vita di un Paese, volevo pertanto spendere due parole per una categoria sempre maltrattata e malvista da molti cittadini rendendo noto che in momenti di allerta con decreti fatti su misura, come questi,non si è più “criminali”.

Osservando il comportamento e l’umore dei miei autisti e di tutto il personale del nostro settore, che forse è uno dei più esposti a questo virus, mi sono inorgoglito di queste persone, che come dei soldati, stanno eseguendo il loro lavoro, addirittura rassicurando gli altri, con un forte senso di responsabilità, senza mai discriminare luoghi, consegnando e ritirando  merci anche nei  “focolai”, senza aver paura dei demoni costruiti dalle menti di persone incompetenti.

Voglio avere la presunzione di collocarli assieme ai medici, forze dell’ordine e tanti altri  che hanno adempito a loro dovere, senza nessun timore e con la massima professionalità, ancora una volta, hanno dimostrato di appartenere a una categoria speciale, perché  temprati da un lavoro che li rende forti, ma allo stesso modo, persone disponibili a tutti e a tutto senza pregiudizi, questo non li rende immuni e nemmeno robot, molte aziende gli negano la possibilità anche solo di lavare le mani, che è una delle prime misure prescritte per la prevenzione alla diffusione del virus , è vero che il Governo ha concesso agli autogrill di rimanere aperti garantendo la continuità del servizio, ma l’atteggiamento delle aziende che negano i bagni a chi macina chilometri per onorare i propri impegni è inqualificabile. Loro cercano di fare il loro dovere esigendo un minimo di rispetto, tutto questo finirà e loro torneranno ad essere la categoria cattiva e fastidiosa di sempre, per adesso onore a loro che trasportano anche la nostra fiducia.

Fulvio Leonardo

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale