• Mar. Ott 26th, 2021

Gli eventi del 2015 e il tesseramento dell’associazione Meravigliosamente Pietramelara

DiThomas Scalera

Feb 25, 2015

11005576_10206250940781108_1284316285_n

L’associazione socio culturale Meravigliosamente, formata da volenterosi ragazzi di Pietramelara, anche quest’anno è pronta a fornire il suo contributo nell’animare, con iniziative e manifestazioni, il paese. Ecco, nel dettaglio, tutti gli eventi in programma del 2015: ‘Bambini in movimento’, un progetto di gite per i bambini, a partire dal 21 marzo; ‘Benvenuta Primavera’, una festa della primavera per valorizzare natura e animali, il 22 marzo; terza edizione di ‘Noi per voi’, una serata in favore dei diversamente abili, a maggio; ‘Giornata dell’arte’, un appuntamento per promuovere l’arte in tutte le sue espressioni, tra fine giugno e inizio luglio; ‘L’uomo che ci insegnò a sognare…’, una serata in ricordo di Giuseppe Pascale, ad agosto; quinta edizione di ‘Terrore al borgo’, rappresentazione horror teatrale che andrà in scena nell’affascinante scenario del borgo medioevale di Pietramelara, il 31 ottobre; quarta edizione del mercatino di Natale e ‘Corritombola’, tra Natale e Capodanno. L’associazione socio culturale Meravigliosamente, inoltre, apre ufficialmente il tesseramento 2015. Il motto è: “Incidiamo il nostro presente perchè viva nel futuro”. Il costo della tessera è di € 5 per i ragazzi dai 14 ai 17 anni e di € 10 per i maggiorenni. Si possono effettuare le iscrizioni, in piazza San Rocco, domenica 1 marzo dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 17 alle 19. Questo l’attuale direttivo dell’associazione: Berardino Muzzo (Presidente), Tina Pascale (vice Presidente), Antonio Barriciello (segretario), Melanie De Ninno (tesoriere), Federica Perretta, Matilde Di Lauro, Ludovica Leonardo e Pasquale Leonardo (consiglieri). Andrea De Luca

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru