• Lun. Ott 25th, 2021

Grande partecipazione alla 10° edizione della STRACITTADINA “Vairano dell’Unità d’Italia”

DiThomas Scalera

Apr 27, 2015

L’intervista esclusiva al Vice Sindaco:

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=ycydazogzrI” width=”500″ height=”300″]

La 10 edizione della Stracittadina Vairano dell’Unità d’Italia svolta il pomeriggio del 25 aprile ha visto la partecipazione di oltre 400 atleti nelle diverse attività sportive che si sono svolte in questa giornata dello sport nel centro sportivo comunale in via Patenara a Vairano Patenora.

La ASD Pro Loco Vairano Patenora, grazie al coordinamento del presidente Arturo Marseglia e del responsabile del gruppo di atletica “Runners Pro Loco Vairano” Romeo Daniele e con la collaborazione degli iscritti e del Direttivo hanno presentato una gara competitiva di alto profilo tecnico con atleti di importanza nazionale di società sportive che provenivano dal Lazio, dal Molise e dalla Campania. Quest’anno l’iniziativa è partita al centro sportivo comunale messo a nuovo dalla Pro loco, dalle ore 11:30 con il torneo di calcetto della scuola calcio della società di Vairano organizzato dal mister Raimondo Di Monaco, a seguire alle ore 15:30 è stato allestito il parco giochi per bambini dalla Coccinella. Alle ore 16:00 sono partite sulla pista di atletica leggera le gare dei 200, 400 e 1000 metri dei 180 bambini delle scuole Primarie e Medie dell’Istituto Comprensivo di Vairano Patenora. Il momento clou si è avuto alle ore 17:30 quando è partita la gara competitiva di 11 km con oltre 160 partecipanti, molto bella e suggestiva che si è snodata tra i boschi e i centri storici dei tre centri del Comune, sulle orme di Garibaldi e Vittorio Emanuele. Infatti, gli atleti hanno percorso la strada dello “Storico incontro” a Vairano Scalo, passando davanti al monumento nazionale “Taverna Catena”, poi hanno attraversato il centro storico di Marzanello e infine il centro storico di Vairano Patenora con una grande cornice di pubblico che hanno incitato i partecipanti. La gara è terminata con il primo atleta il vice-campione dei giochi del Mediterraneo Lamachi Abdelkebir che ha impiegato il ragguardevole tempo di 35’39.

La manifestazione a carattere agonistico si è svolta sotto l’egida della federazione sportiva UISP, Lega di atletica leggera a cui la Pro Loco è affiliata, inoltre per gli atleti è stato previsto anche il cronometraggio e il rilevamento elettronico che è stato svolto dalla società www.garepodistiche.com di Pasquale Pizzano.

Le società partecipanti più numerose sono state: la ASD Runners Pro Loco Vairano con 22 atleti, tra cui primo è stato Francesco Rosito 9° assoluto, la Vitulazio Running Team, l’Atletica Venafro e la Palestra Forma, il primo atleta di Vairano è stato Marseglia Rodolfo 8° assoluto.

A tutti i partecipanti sono stati distribuiti sacchetti acqua prodotti alimentari e magliette tecniche offerti da aziende locali e medaglie per i bambini, inoltre, sono stati premiati con rimborsi, coppe e premi tecnici e in natura offerti da tante imprese del territorio.

L’evento sportivo tra i più importanti e impegnati dell’Altocasertano presentato dallo speaker Vincenzo Orabona, si è svolto in sicurezza e in modo ottimale grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Vairano Patenora con i loro Vigili Urbani coordinati dal comandante Vincenzo Cortellessa, della Polizia Stradale, dei Carabinieri, dei Lupi del Vairo, dalle Protezione Civili di Rocca D’Evandro, di Conca della Campania, di Marzano Appio, della C.R.I, della MBT & Trekking Volturno, dei volontari della Pro Loco e grazie alla collaborazione economica di tante lodevoli aziende del territorio.

Schermata 2015-04-27 alle 00.28.16

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru