• Gio. Ott 21st, 2021

Grandi d'italia. Servillo racconta Caserta questa sera in TV

DiThomas Scalera

Gen 5, 2016

Quella per il teatro è la sua più grande e irrinunciabile passione. Ed è lui stesso a raccontarla: Toni Servillo è il protagonista di “Grand’Italia”, il programma di Rai Cultura in onda martedì 5 gennaio alle 23.00 su Rai Storia. L’attore e regista italiano, alle prese con lo spettacolo “Le voci di dentro” al San Ferdinando di Napoli, ripercorre le strade della sua città di origine, Caserta, in un viaggio tra quotidianità e memoria. Parla di lui anche il fratello Peppe, cantante e ora co-protagonista a teatro del grande testo di Eduardo.
servillo le voci
Così spiega Franco Marcoaldi, autore del programma, con la regia di SimoneAleandri“Negli altri Paesi quando si dispone di veri talenti, si valorizza questo patrimonio al massimo grado. Non sempre accade lo stesso da noi, in Italia. L’obiettivo della serie è proprio quello di pensare a questi grandi personaggi come possibili modelli di vita, cui guardare con orgoglio, ammirazione e speranza, per contraddire così un declino nazionale da troppi considerato inevitabile. I personaggi proposti sono stati scelti sulla base di un solo criterio: l’assoluta eccellenza. Ma sono “vicini”, sono persone in carne ed ossa, le loro vite ci riguardano e raccontano una ricchezza di cui possiamo andare orgogliosi e a cui possiamo rivolgere lo sguardo per interpretare il presente e costruire nuove prospettive di futuro”.
Ogni personaggio è affiancato da “testimoni”: un amico, un collaboratore, una persona vicina, che propone un ulteriore punto di vista sul protagonista della puntata
Grand’Italia è in onda in onda per sei puntate a partire da martedì 24 novembre alle 23.00 su Rai Storia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru