• Gio. Dic 8th, 2022

Napoli, grande gioia si è svegliata Noemi, lacrime in ospedale

Felicità, ma soprattutto emozione in ospedale, la piccola respira spontaneamente ma resta in prognosi riservata. La manger dell’ospedale Anna Maria Minicucci: “E’ il momento che aspettavamo da una settimana”

Grandissima la gioia da parte di tutto lo staff medico dell’ospedale Santobono di Napoli

NAPOLI. La piccola Noemi stamattina si è svegliata, dopo 7 giorni di coma indotto. Grande emozione tra i medici e gli infermieri dell’ospedale Santobono di Napoli, dove la bimba ferita in una sparatoria di camorra  a Napoli il 3 maggio era ricoverata in Terapia intensiva. “Datemi le mie bambole” le prime parole pronunciate dalla bambina.

Il risveglio di Noemi è stato un momento di commozione per tutto l’ospedale  – ha detto la manger del Santobono Anna Maria Minicucci – aspettavamo queso momento da una settimana. Grande soddisfazione e gioia per tutti noi”. Da questa mattinata la piccola è stata portata dai medici ad uno stato di sedazione non profonda e attualmente respira spontaneamente, supportata da ossigeno ad alti flussi, senza nessuna necessità di ventilazione meccanica. La prognosi però concludono i medici resta riservata.

Leggi anche:

Napoli https://www.v-news.it/colpo-vincente-dello-stato-stamattina-allalba-di-oggi/

Napoli https://www.v-news.it/il-killer-arrestato-ha-un-nome-si-chiama-armando-del-re/

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru