• Sab. Lug 2nd, 2022

Grazzanise. Il sindaco Petrella e Zito rinunciano all’indennità di funzione

Il sindaco di Grazzanise Enrico Petrella ed il Presidente del Consiglio Comunale Enzo Zito rinunciano all’indennità di funzione

La legge 234/2021, con cui è stato approvato il bilancio dello Stato per il 2022, ha aumentato le indennità di carica per i sindaci dei Comuni delle regioni a statuto ordinario. Per questa ragione, aumenteranno anche i compensi degli amministratori comunali. Due dunque le possibilità per l’applicazione di questa legge: aumento massimo immediato o un aumento in misura graduale negli anni 2022-2023 e in misura permanente a decorrere dall’anno 2024. Papa Paolo VI prima e il Cardinal Martini poi, hanno definito la politica come la più alta forma di carità, intesa come servizio gratuito, ossia libero da ogni fine se non il bene comune, in favore della comunità in cui si è chiamati a tale compito.

In questo solco, al momento delle consultazioni per l’elezione del sindaco di Grazzanise nel settembre 2020, l’allora candidato sindaco della lista “Cento Passi” Enrico Petrella aveva reso pubblico che avrebbe rinunciato alla sua indennità, certo com’era e come lo è tutt’ora, che servire la popolazione per un amministratore locale è un privilegio e non lo si fa per perseguire un fine economico.

Ecco che, dando seguito a quell’impegno, Petrella ha deciso di rinunciare all’indennità di sindaco. Precisamente non percepirà mensilmente € 1667,38 per l’anno 2022, € 1806,90 al mese per l’anno 2023 e € 2001,00 al mese a partire dall’anno 2024. Nello stesso tempo, anche il Presidente del Consiglio Comunale Enzo Zito ha rinunciato alla sua indennità, pari a € 166,74 al mese per il 2022, € 180,09 al mese per il 2023 e € 200,10 al mese a partire dall’anno 2024. Gli importi delle indennità saranno da destinare ad interventi ed attività nei settori istruzione, sociale, sportivo e culturale, nonché per piccoli interventi di manutenzione e sicurezza su immobili di proprietà comunale. Un modo per contribuire a far fronte alle esigenze della comunità, garantendo con quelle somme l’erogazione di servizi utili.  

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa