AgricolturaAmbientecampaniaEconomiaNews

I Consorzi di Bonifica in Campania hanno 193 progetti per 623 milioni di euro

“E’ il momento di rilanciare gli investimenti nelle opere di bonifica e difesa idrogeologica, il Climate change non ammette ritardi”

Anbi Campania coglie l’occasione dell’attenzione generata dalla Settimana Nazionale della Bonifica per sottolineare la necessità di rilanciare gli investimenti nelle opere di bonifica e difesa idrogeologica, atteso che i Consorzi di bonifica della Campania sovraintendono sotto questo profilo oltre il 54% del territorio regionale. Gli enti hanno pronti 193 progetti per 623 milioni di euro di opere da realizzare, necessarie per la salvaguardia del territorio. Tra questi figurano opere non rinviabili, come l’ammodernamento delle idrovore, che consentono di tenere al sicuro dall’impaludamento vaste porzioni di pianura nelle province di Napoli, Caserta e Salerno.  Sullo sfondo si staglia il più imponente schieramento di risorse pubbliche disponibili per opere di tale genere: dai Fondi strutturali al Recovery fund.

“Fa piacere sapere che l’assessore regionale all’agricoltura, Nicola Caputo in una recente intervista abbia dichiarato di volere Consorzi di bonifica più moderni – afferma Vito Busillo, presidente di Anbi Campania e del Consorzio Destra Sele – e posso dire che sul piano gestionale sono stati fatti già molti passi avanti e ancora se ne possono fare, ma oggi è necessario ricordare che i 10 Consorzi di bonifica operanti in Campania sono all’avanguardia sui temi del risparmio idrico nell’irrigazione e della difesa del suolo e della difesa idraulica: nel bacino del Sarno grazie alla manutenzione del Consorzio si è evitato il peggio lo scorso 27 settembre”.

Busillo ancora sottolinea “In più i nostri enti schierano 193 progetti per oltre 623 milioni di euro per migliorare ancora la tenuta del territorio, soggetto a periodici eventi meteo così detti eccezionali, ma che ormai stanno diventando la norma. Credo su tanto si possa aprire un dialogo con Regione Campania, che possa consentire ai Consorzi di lavorare ancora meglio e trattando di opere di alto valore ambientale credo che vada coinvolto anche l’assessorato Ambiente.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.