• Dom. Set 26th, 2021

I lavoratori della Scuola: non voteremo più PD

DiThomas Scalera

Mag 13, 2015

La mobilitazione dei lavoratori della scuola sulla sua fan page del Presidente del Consiglio a pochi giorni dalle Regionali: “Indignati dal Ddl Buona Scuola”

  

A pochi giorni dalle elezioni regionali, il mondo della scuola si mobilita per provare a contrastare l’odiato Ddl “Buon Scuola” con una nuova protesta a colpi di post sui social network. Questa volta, però, non si tratta di foto di gattini, come quelli postati sulle fan page di Matteo Salvini Beppe Grillo: la mobilitazione è partita qualche giorno fa sotto forma di una catena di sant’Antonio diffusa da alcuni insegnanti tramite Whatsapp e nelle ultime ore ha invaso la pagina Facebook di Matteo Renzi. 

«Noi non voteremo piú Pd perché siamo indignati dal DDL “La Buona Scuola”». Farà meno effetto a colpo d’occhio, rispetto ai meme di Progetto Kitten, ma la protesta degli insegnanti tocca un tasto dolente per il Partito Democratico, che proprio oggi ha visto calare le preferenze espresse nelle amministrative di Trento e Bolzano, e uno dei cardini della comunicazione renziana: quella stessa presenza sui social network che negli ultimi giorni si sta ritorcendo contro i leader di quelli che sono attualmente i primi tre partiti del Paese. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru