• Dom. Nov 27th, 2022

II Ecomaratona dell’Acquedotto Carolino: la Fiaccola della Pace sfila nei Giardini della Flora della Reggia di Caserta

Caserta – Reggia, Giardini della Flora. Domenica 30 Ottobre si è svolta la II ed.ne dell’Ecomaratona dell’Acquedotto Carolino. Una giornata fantastica all’insegna del sole, che ha riservato una dedica speciale per la Pace in Ucraina, per chiedere attraverso la presenza straordinaria della “Fiaccola della Pace”, dedicata ai percorsi della memoria storica dei 100 anni di guerre ad oggi, il “Cessate il Fuoco” .La Fiaccola, è stata consegnata dalla Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio insieme al prof. Carlo Pastore, socio dell’ente e delegato della Fiaccola alla Ecomaratona, all’ ultimo gruppo dei podisti con Peppe Paccone, all’altezza dei Mulini Reali, ovvero 3 Km prima di giungere al traguardo, tra questi presente proprio il matesino, Enrico Labriola, di Piedimonte Matese, che ha partecipato per la prima volta ad una gara podistica. Il Gruppo ha attraversato tutto il Parco della Reggia tra i turisti che increduli ai loro occhi guardavano e applaudivano per avere assistito a quella scena. “A questi valevoli atleti, è stato affidato il grande compito di portare la Fiaccola, una grande responsabilità simbolo di impegno permanente per una causa dalla quale dipende il futuro del Pianeta”. Ha ricordato al termine la Presidente del Movimento per la Pace. Ideatore e Organizzatore dell’importante evento sportivo Peppe Farina, Presidente A.N.F.I. ( sezione di Maddaloni); insieme all’A.S.D. Suessola Runners di S. Maria a Vico, presieduta da Luigi De Lucia; A loro il merito per aver accolto l’Invito del Movimento per la Pace sposando la causa e associando lo Sport alla Pace; la citata gara podistica si è particolarmente distinta in tale contesto proprio in un momento in cui la guerra minaccia l’equilibrio planetario. Un’ ultima richiesta è giunta, mente la gara era in corso, per il “Cessate il Fuoco in Ucraina” e l’invito  alla mobilitazione del prossimo 5 Novembre a Roma. La manifestazione è terminata con la consegna degli attestati agli organizzatori da parte del Movimento per la Pace, mentre tenevano accesa la “Fiaccola della Pace” .La II edizione della Ecomaratona dell’Acquedotto Carolino,  si è svolta tra due province, quella di Benevento e quella di Caserta, attraversando il tracciato della magnifica opera ingegneristica progettata dal maestro Luigi Vanvitelli per giungere al traguardo nei Giardini della Flora della Reggia di Caserta. Hanno collaborato al comitato organizzativo: UISP Caserta, la Reggia di Caserta, i Comuni di Caserta, Airola, Bucciano, Moiano, Sant’Agata dei Goti,  Durazzano, Valle Di  Maddaloni, S. Maria a Vico, Maddaloni, della Guardia forestale della Provincia di Caserta, della Comunità montana del Taburno, dell’associazione Plastic Free e del Comitato provinciale CAI. Segue la testimonianza di Enrico Labriola facente parte dell’ultimo gruppo:

“L’emozione era tanta. Quella Fiaccola era un qualcosa di tanto importante, in questo momento storico, che il dolore ai polpacci e i crampi che mi avevano assalito durante la salita negli ultimi 14 Km, che quasi mi facevano pensare al ritito, come pure la gara, erano spariti dalla mia mente ricordandomene solo alla vista dell’arrivo. E li era una festa tra i primi, gli ultimi ed i veri vincitori della manifestazione. Gli Organizzatori! La prima maratona è come il primo amore. Non si scorda mai !”

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa