CuriositàNewsPagina Nazionale

Il caldo risveglia 50 miliardi di api con un mese di anticipo

Gli insetti sono ingannati dalla finta primavera

La temperature sopra la media stagionale e le giornate di sole di febbraio hanno risvegliato con un mese di anticipo 50 miliardi di api presenti in Italia. Gli insetti sono ingannati dalla finta primavera, e hanno ricominciato il lavoro di bottinatura ed impollinazione.

E’ quanto emerge da un monitoraggio effettuato dalla Coldiretti sugli effetti di un inverno caratterizzato da una temperatura superiore di 1,65 gradi rispetto alla media storica. Un risveglio pericoloso, avverte la Coldiretti, con il rischio che possa tornare il freddo facendo morire gran parte delle api, dopo una delle peggiori annate per la produzione di miele in Italia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.