• Mar. Ott 26th, 2021

Il coronavirus muta molto lentamente, più facile trovare farmaci e vaccini. Lo dice una ricerca

Il coronavirus SarsCoV2 muta molto lentamente e questo rende molto più facile la collaborazione internazionale per mettere a punto farmaci e vaccini. Lo indica l’analisi dei dati genetici condotta in Italia, che ha individuato otto ceppi provenienti da diverse aree, tutti simili all’originale cinese e nessuno più aggressivo. La ricerca, pubblicata sul sito bioRxiv, si deve all’Istituto di biiomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche di Bari, che ha collaborato con le Università di Bari e con la Statale di Milano. Sono state analizzate oltre 1.100 sequenze genetiche provenienti da Cina, America ed Europa utilizzando la piattaforma bioinformatica Elixir del nodo italiano dell’infrastruttura di ricerca europea per le Scienze della vita. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale