• Lun. Gen 24th, 2022

“Delfini”, il cortometraggio realizzato a Piedimonte Matese

Dopo una lunga attesa è uscito “Delfini”, il cortometraggio realizzato a Piedimonte Matese, in provincia di Caserta.

Riguarda un ragazzo con la passione per il disegno, nata all’improvviso quando al suo ottavo Natale, il padre, gli regalò un set per disegnare.

Il piccolo Nico, ad ogni Natale riceve sempre lo stesso regalo.

Quando ad un tratto, il padre aveva smesso negli anni successivi, di essere presente nel giorno di Natale.

Nico, subirà e sentirà fortemente la mancanza del padre, che non gli farà più percepire l’aria natalizia e non riuscendo più a credere nei suoi sogni.

Ma tutto ad un tratto come per magia qualcosa si riaccende, grazie a qualcuno che non aveva mai smesso di credere in lui, dove si intreccia il filo conduttore del cortometraggio.

“Delfini” è ideato e diretto da Emanuela Vallo, piedimontese classe 2000.

Tra gli operatori ci sono Andrea Caprarelli e Emanuele Farina.

Al montaggio c’è Emanuela Vallo.

Editor audio: Leonardo Riselli.

Come aiuto regista: Maria Pia De Lellis ed Antonio Pascale.

Le musiche sono di Maria Pia de Lellis e Giuseppe Cirioli-Alife.

Nel cast di “Delfini”, troviamo Licia Iovine, in veste della madre Chiara,

Vincenzo Di Marco: il padre Giulio,

Francesco Di Marco: Nico a 8 anni,

Roberto Fusco: Nico adolescente,

Ivano Nasti: Nico adulto,

Sofia Costarella: Elena adolescente,

Gaia Lavorgna: Elena adulta,

Marco Giardullo: Massimiliano adolescente,

Giuseppe Munno: Massimiliano adulto,

Romeo Di Muccio: il poliziotto,

Dj: Leonardo Riselli e Alessia Manera.

Comparse: Christian D’agosta, Pina Guarnieri, Mario Ruggieri, Romeo Di Muccio.

Per i disegni, si ringrazia Cristina Giardullo.

Le parole di Emanuela Vallo, una giovane fotografa di Piedimonte Matese, Caserta: «Delfini, tratta di una storia d’amore, di una passione persa, per poi essere ritrovata grazie ad una persona che non c’era più da tempo, ed è tornata presente nella vita del protagonista. Questo titolo nasce perché all’interno del cortometraggio, c’è un simbolo che poi rappresenta tutta la storia».

Dallo scorso 25 dicembre “Delfini” è disponibile su Youtube, ed ha raggiunto già 870 visualizzazioni.

Non resta che prendere visione di “Delfini”, per tuffarsi per un attimo in un’altra realtà.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa