• Sab. Ott 23rd, 2021

Il Grillo Narrante, racconti e poesie per il primo libro di Massimiliano Gaudino

Domenica 9 e lunedì 10 febbraio la presentazione a Napoli

NAPOLI. “Il Grillo Narrante”. E’ questo il titolo dell’interessante opera prima del dottore Massimiliano Gaudino, psicoterapeuta e psicologo napoletano, che verrà presentato in una speciale due giorni nel capoluogo partenopeo. Il primo appuntamento è per domenica 9 febbraio, presso il teatro CorteSe alle 18.30, dove l’autore, con Anna Sciotti, presenterà il testo, raccontando la genesi del libro, con uno speciale reading di alcune pagine.

Lunedì 10 febbraio un nuovo appuntamento presso la libreria Mondadori di piazza Vanvitelli a Napolialle ore 18, sempre con l’autore che, affiancato dalla giornalista Simonetta Ieppariello, racconterà il senso e la genesi di un testo che raccoglie, con cura pensieri e poesie.

Un racconto che Gaudino restituisce al lettore attraverso esperienze, piccole fiabe, in cui le metafore prendono vita grazie a personaggi fantasiosi.

Al lettore non resta che immergersi in questa gioiosa e spensierata lettura, che rallegra l’anima. Un’opera prima davvero interessante, che sopravvive nella coscienza e nell’anima del lettore, grazie al tratto garbato dell’autore, che non racconta solo se stesso, ma le vicissitudini, le inquietudini, gli ostacoli e i dubbi che assalgono chiunque, fornendo al contempo “la cura”.

Il grillo narrante è un libro che potrebbe essere letto più volte e/o non rispettando, necessariamente la sequenza. La parola chiave che descrive il libro è “cura”.

Con cura l’autore lo scrive e lo descrive, esponendosi con affetto ai lettori e invitandoli a rendere “pensante” tutte le pesanti avversità della vita quotidiana.

All’interno del libro sono trattate diverse tematiche, ma con leggerezza a tal punto che può essere letto da tutti (come lui stesso definisce: “è un libro per bambini, ma ci sono gli adulti dentro, quelli che incontro ogni giorno”).

Il testo, una raccolta di poesie e racconti:

Si parte dal “il grillo parlante”, in cui l’autore consiglia, con dolcezza, di affidarsi alla propria coscienza, e altri racconti che invitano a riflettere sono “ti chiedo scusa”, “lucciole” e “il fischietto portafortuna”.

Si trattano le emozioni, l’amicizia e la cura del bambino interiore, in “Babbo Natale esiste”, “l’ultima stella” e “bruco, crisalide, farfalla”.

Altre tematiche in chiave fiabesca, legate al bullismo, alla violenza o deprivazione emotiva e pettegolezzo sono “Narciso il ranocchio”, “La vedova in nero”, “Libero di volare”, “è tutta una giostra” e “occhio per occhio”.

Sul tema dell’introspezione ritroviamo il racconto “l’una di me”, e “gli altri non ti ascoltano (?)”, mentre sulla diversità rintracciamo “la principessa baciatutti” e “il riccio consapevole”.

Si parla anche di vita e di oltre la vita con amore, in “finché vita non ci separi”, “io sono il tuo angelo” e “nello zaino”. Si legge inoltre un omaggio a Giorgia in “il cuore puro”, mentre in “Vado a comprare le sigarette e non torno” e “l’amore vero ai tempi dei social” si trattano tematiche attuali sulle relazioni d’amore.

Un libro, insomma, che con curiosità ti porta a riflettere sull’uso delle parole che, secondo l’autore hanno un peso emotivo.

Chi è Massimiliano Gaudino

Il Curriculum

Massimiliano Gaudino Psicologo, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapeuta EMDR. Lavora presso il suo studio CPM Chiaia. Tra le esperienze lavorative più significative ricorda il lavoro in emergenza nell’attentato a Tunisi, nel 2015 di cui fu coordinatore e terapeuta. Creatore del corso Mente&corpo presso il Caravaggio Sporting Village di Napoli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa