Mer. Set 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casapesenna. Il Santo Padre ‘espelle’ il parroco denunciato per esorcismo

2 min read

L’atto ufficiale del Papa ‘inapellabile’

Don Michele Barone è stato arrestato 14 mesi fa

CASAPESENNA. Finalmente la giustizia inizia anche a muoversi negli ambienti ecclesiastici casertani. Ci sono voluti 14 mesi alla Chiesa per prendere questa decisione, finalmente è stato cacciato don Michele Barone, il parroco del Tempio di Casapesenna arrestato per poi finire sotto processo per lesioni ai danni di una minorenne di Maddaloni durante gli esorcismi ed accusato anche di aver abusato sessualmente di alcune fedeli di quella che è stata definita la sua “setta”.

La Diocesi di Aversa – si legge in una nota ufficiale – ha comunicato che, con Decreto della Congregazione per la Dottrina della Fede, il Santo Padre Francesco, ai sensi dell’Art. 21 § 2, 2° SST, con suprema e inappellabile decisione, ha decretato la dimissione totale dallo stato clericale del Reverendo Michele Barone, di questa Diocesi di Aversa e membro dell’Associazione “Piccola Casetta di Nazareth”

Don Michele Barone non potrà quindi più esercitare il ministero sacerdotale, il parroco è stato anche dispensato da tutti gli obblighi e gli oneri della ‘Sacra Ordinazione’

Leggi anche:

Casapesenna. Don Barone https://www.v-news.it/bozza-automatica-il-parroco-scrive-una-lettera-per-raccontare-la-sua-versione-dei-fatti/

Casapesenna. Don Barone https://www.v-news.it/bozza-automatica-due-collaboratori-di-giustizia-raccontano-nuovi-avvenimenti-sul-parroco-di-casapesenna/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open