• Mer. Mag 18th, 2022

Due le giornate che gli studenti dell’ITIS-Liceo Scientifico F. Giordani Caserta hanno dedicato al progetto

Due le giornate che gli studenti dell’ITIS-Liceo Scientifico F. Giordani Caserta hanno dedicato al progetto Fisco e Scuola per Seminare Legalità. Circa 250 gli studenti coinvolti.

Presso l’Istituto Giordani, guidato e rappresentato dal Dirigente Scolastico dott.ssa Antonella Serpico, sono intervenuti i delegati della Direzione Regionale Campania dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, il Dr. Giovanni Joey Pasquariello ed il Dr. Marco Fiorentino Tramontano; l’organizzazione dell’incontro è stata curata dal Prof. Antonio Di Giacomo.

Gli studenti del Giordani, accompagnati e supportati in aula magna dai propri docenti (tra cui il Prof. Giuseppe Longobardi), hanno interagito con i delegati dell’Agenzia del MEF attraverso: scambio di idee, visione di video e slides, confronto sull’attuale situazione economica/finanziaria del nostro territorio/paese, compilazione di un questionario.

Il progetto MEF – MIUR, rivolto agli studenti, mira a diffondere i valori della Fiscalità, Cittadinanza Attiva, Costituzione e Legalità.

Agenzia delle Entrate e Agenzia delle entrate-Riscossione dedicano da anni impegno e attenzione all’educazione alla legalità svolta nelle scuole con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione attraverso i due progetti Fisco e Scuola e Seminare legalità, inseriti anche quest’anno dal MIUR all’interno della Circolare (trasmessa a tutti gli istituti scolastici) sull’offerta formativa per l’educazione finanziaria. L’intenzione condivisa è quella di sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto delle regole fiscali e contribuire a sviluppare il senso di responsabilità civile, sociale e morale.

Il rispetto delle regole e l’educazione civica come sentimento indispensabile per lo sviluppo territoriale, regionale e nazionale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa