V-news.it

Quotidiano IN-formazione

10 luglio 2018

Impianto smaltimento di rifiuti a Pignataro Maggiore: ecco la risposta del Sindaco Magliocca

In una cornice di molteplici progetti presentati dall’amministrazione Magliocca, alcuni in fase di realizzazioni ed altri in attesa di fondi, nasce un nuovo problema per la cittadinanza: un impianto per il trattamento di rifiuti.

La Regione Campania, come si evince dal decreto 75 del 27/06/2018, ha escluso l’assoggettamento a Valutazione di Impatto Ambientale dello stabilimento che dovrebbe nascere nel territorio di Pignataro Maggiore, su conforme parere della Commissione V.I.A. , V.A.S. e V.I. In questo modo la Regione ha snellito le procedure burocratiche a carico della Euthalia srl, azienda con sede a Caserta nata nel dicembre del 2017 ed attiva nell’ambito dell’Ambiente, dell’Amianto e delle bonifiche.

La struttura dovrà gestire circa sessantamila tonnellate di rifiuti organici annui.

Molte sono state le reazioni dei cittadini: “LE BUGIE DURANO POCO, COME I “SELFIE DEI POLITICI” scrive Salvatore Minieri, noto giornalista locale, sul proprio profilo facebook ed aggiunge “Impianto da 60mila tonnellate di rifiuti a PIGNATARO MAGGIORE (Caserta): ci sarebbe già l’autorizzazione della Regione a iniziare i lavori. Tutti zitti, soprattutto chi è stato eletto per tutelare la salute dei cittadini e chi, da mattina a sera, pasticcia con vuoti discorsi di impegno civile”.

Il sindaco di Pignataro Maggiore, nonché presidente della Provincia di Caserta, non rimane in disparte e dopo qualche giorno dalla pubblicazione sul BURC della regione Campania prende la sua decisione:

“Martedì prossimo la giunta comunale darà incarico ad un legale per impugnare il decreto. Noi facciamo i fatti! Gli altri solo chiacchiere e cercano solo pretesti per strumentalizzare politicamente le problematiche”
Intanto, il sindaco Magliocca dalla sua pagina facebook fa sapere che sono iniziati i lavori per creare una pensilina alla struttura di Moneteoliveto e ha avviato le procedure per accogliere un istituto superiore; inoltre sono stati approvati tre progetti esecutivi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici da portare in Regione per un finanziamento. In giunta è stato approvato questa mattina anche il progetto di adeguamento dell’ala est dell’istituto Bosco, il campo di via Tuoro sta prendendo forma e sono Iniziati i lavori per l’ammodernamento di un’ala dell’ex mercato coperto.

Commenta

Loading...

Nasce a Napoli, ma si trasferisce subito a Pignataro Maggiore, piccolo paese dell’ Agrocaleno. Studia al liceo linguistico di Vairano Scalo ma, poi cambia radicalmente strada iscrivendosi alla facoltà di ingegneria informatica e telecomunicazioni di Cassino. Da sempre appassionato del web e dell’informatica sostiene che il web è l’unica fonte di una corretta e libera informazione.
Fondatore della sito sportivo “Sportignataro.it” ,collabora anche con una nota testata giornalistica online dell’Agrocaleno “Caleno24ore.it”.

Oktoberfest al Re di Baviera!

Open