• Lun. Ott 18th, 2021

Conclusa la XX edizione del meeting nazionale Anpis “Sottosopra”, a Vieste

Si è conclusa tra applausi e con tanta emozione la XX edizione del meeting nazionale Anpis “Sottosopra”, nell’affascinate cornice del resort Pugnochiuso di Vieste.

“Il meeting si conferma un appuntamento culturale, sportivo, terapeutico e riabilitativo, di grande richiamo nazionale, che ha visto anche la partecipazione, nelle vesti di madrina, di Vladimir Luxuria”, ha dichiarato Antonio Loconte organizzatore di questa edizione. “La nota scrittrice ed opinionista televisiva ha mostrato fin da subito grande umanità nei confronti dei giovani con disabilità psico-sociali e la volontà di sostenerci in questo percorso di sensibilizzazione”, ha affermato Loconte.

Severino Casula psicologo Dipartimento di Salute Mentale e Presidente dell’Associazione “Senzariserve Nuoro”, ha dichiarato: “L’ obiettivo è quello di creare per i giovani un’occasione di scambio culturale e un’opportunità concreta di socializzazione. Le scorse edizioni, che si sono svolte in diverse località italiane, hanno visto la partecipazione di più di 2000 persone, con squadre provenienti dai Dipartimenti di Salute Mentale di tutta Italia ma anche dalla Francia, Spagna, Slovenia, Polonia e Argentina. Le squadre vedono giocare nelle stesse fila sia persone disabili che operatori sociosanitari e volontari, regalando così al pubblico uno splendido esempio di convivenza ed amicizia.”

L’evento ha visto la partecipazione della Campania con il progetto “Dai un calcio ai pregiudizi, contro ogni forma di violenza e discriminazione”, un programma di inclusione sociale attraverso lo sport attuato con il contributo economico della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ufficio sport. Il coordinamento Campania è rappresentato da Eduardo Tomei Presidente A.S.D./APS Funicula’ e dalle Associazioni: la Rete Onlus; Scuola primaria Fiumadea; Associazione l’orto Consapevole; Associazione culturale Mediterraneamente; Comitato Città Domitia.

“L’obiettivo del progetto – ha reso noto Tomei – è quello della socialità e dell’integrazione. Adesso saranno presentate le tre squadre di calcio (due di minori e una di adulti), composte da giovani con disagio sociale ed economico provenienti dai quartiere di Scampia e Poggioreale. Il fitto programma di eventi continuerà il 16 Ottobre prossimo nella struttura don Guanella, nel rione don Guanella Scampia di Napoli, con la partecipazione delle istituzioni locali. Abbiamo invitato anche Valentina Vezzali, Sottosogretaria allo Sport.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa