campaniaCostume e SocietàNews

Napoli. Figuraccia clamorosa al Teatro San Carlo, si suona inno franchista davanti il re

Incredibile figuraccia ieri al Teatro San Carlo di Napoli, davanti al re di Spagna si è suonato l’inno franchista, scuse a Filippo VI, completo imbarazzo totale all’interno del Teatro napoletano

IL caso è stato trattato dai media Spagnoli ieri tutto il giorno.

NAPOLI. Incredibile figuraccia al san Carlo di Napoli. Durante i lavori del Cotec Europa (organizzazione informale che riunisce Italia, Spagna e Portogallo), l’orchestra ha suonato per errore l’inno franchista davanti a re Felipe VI e all’ex re Juan Carlos. Accanto a loro il presidente Sergio Mattarella e il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa.

Impassibili senza dire parola i due sovrani, ma purtroppo la diplomazia spagnola non ha potuto fare a meno di sottolineare l’ indecoroso incidente a quella italiana. E il sovrintendente del san Carlo, presente il presidente delle Repubblica Mattarella, si è dovuto prontamente scusare. Incidente quindi chiuso anche se è stato ripreso ampiamente dalla stampa spagnola, sia dai siti online che dalle televisioni. Nel palco reale del san Carlo il sovrano e i due presidenti sono stati brillantemente salutati dall’inno italiano. Poi subito dopo è partito l’inno di Spagna. Il problema – non di poco conto – è stato purtroppo che la musica è stata accompagnata con le parole del poeta José María Pemán, cioè una versione semplicemente adottata durante il franchismo e poi abbandonata subito con il ritorno della democrazia. In sostanza oggi l’inno nazionale spagnolo è lo stesso ma si esegue senza parole.

Leggi anche:

Napoli https://www.v-news.it/napoli-galleria-borbonica-sabato-11-maggio-quartieri-jazz-in-concerto/

Napoli https://www.v-news.it/napoli-premio-industria-felix-il-riconoscimento-alle-aziende-casertane-di-eccellenza/

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

0 %