• Sab. Mag 21st, 2022

L’intervista al dirigente della Sessana, Giancarlo Filippelli

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). A poche ore dall’importantissimo match riguardante i play – off tra il team rossoblù del Cellole guidato da Michele Cimino e quello gialloblù della Sessana, allenato da Angelo Teta, gara in programma oggi allo stadio ” Lorenzo Montecuollo”, un derby sentito che in quanto tale esula da ogni pronostico abbiamo intervistato il dirigente del sodalizio ospite, Giancarlo Filippelli il quale con la consueta cortesia ha risposto ad alcune domande inerenti il suddetto match e non solo. A bocce ferme prima di questa partita come valuta l’andamento in questo campionato della sua squadra ?

Ovviamente sarebbe riduttivo accontentarsi della posizione di classifica maturata a seguito di un campionato che nelle prospettive iniziali sarebbe dovuto culminare nella vittoria del girone da parte della Sessana, formazione da molte parti accreditata come la più forte. Tuttavia varie  componenti, non ultimi gli infortuni succedutisi a catena e alcune scelte rivelatesi non sempre idonee a ricoprire tecnicamente i ruoli chiave della squadra, hanno determinato risultati a volte sconcertanti, tant’è che ci siamo ritrovati nell’ultima parte del campionato a dover fare i conti con altre compagini certamente non attrezzate come la nostra. La posizione acquisita a fine stagione è certamente bugiarda, ma rappresenta comunque uno starter dal quale partire per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissi, ossia il salto di categoria e l’approdo nel campionato di Eccellenza. la squadra è pronta, peraltro al completo in tutto l’organico e con motivazioni che, a mio avviso, consentono di credere fermamente in un ottimo approccio ai play – off. Chiaramente i conti si faranno alla fine, ma si può già da adesso affermare che l’intento è quello di passare sia questo turno che il successivo, per poi disputare la finalissima con la vincente uscente da uno dei gironi regionali. 

Anche se al momento può apparire prematuro e siete concentrati sul presente, si può affermare che avete già le idee chiare e state gettando le basi per il futuro ?

Certamente, qualunque sia l’esito di questi play – off, auspicando il migliore per i nostri amati colori gialloblù, rimane intatto l’interesse dell’attuale dirigenza di proseguire il proprio impegno per la promozione del calcio in città, a qualunque livello e categoria. Riscontro, a tal proposito un rinnovato slancio di energie positive da parte di tutti i soci che in occasione di un incontro avvenuto proprio ieri sera hanno fermamente ribadito la volontà di continuare a proporre calcio a Sessa Aurunca che conserva intatto il fascino e il blasone della sua ultracentenaria storia calcistica acquisito negli anni d’oro con un bagaglio importantissimo di di ben nove campionati di serie D disputati a cavallo tra i ruggenti anni 60 e 70.

Anche se è prematuro questo mio esercizio, visto che siamo ancora in pieno cammino, colgo lo spunto per rivolgere un plauso per tutti coloro che hanno dato il meglio di sè per garantire l’organizzazione a dir poco perfetta, anzi superiore alla categoria che stiamo disputando, mi riferisco soprattutto allo staff tecnico, a partire dal mister per terminare con il magazziniere. Nel congedarmi da questa intervista, rivolgo un caloroso abbraccio ed un imbocca a lupo alla squadra e sempre forza Sessana”. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale