• Sab. Ott 23rd, 2021

Isernia. Furti e truffe, controlli straordinari dei Carabinieri: tutti i particolari dell’operazione

DiThomas Scalera

Mar 13, 2017

ISERNIA. Ancora controlli straordinari da parte dei Carabinieri tra Isernia e comuni limitrofi, al fine di contrastare furti, truffe ed altri reati di tipo predatorio. Nelle ultime ore, pattuglie dei Nuclei Operativo e Radiomobile e delle Stazioni territorialmente competenti, hanno istituito posti di blocco nei punti nevralgici della provincia, nel corso dei quali sono stati eseguiti accertamenti su centodieci veicoli in transito, identificate centotrenta persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti si è proceduto ad effettuare perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Controlli hanno riguardato anche sei locali pubblici al fine di accertare eventuali violazioni in materia amministrativa e igienico-sanitaria. Otto invece sono state le violazioni riscontrate alle norme del Codice della Strada, due le patenti di guida ritirate, due i veicoli sottoposti a sequestro poiché privi di copertura assicurativa e dieci gli alcoltest eseguiti per accertare una eventuale guida in stato di ebrezza. Inoltre ispezioni sono state disposte nei confronti di venti pregiudicati, attualmente sottoposti a misure cautelari o di prevenzione, per spaccio di stupefacenti, furto, truffa, ricettazione ed altri reati contro la persona ed il patrimonio. Nei confronti di un pregiudicato, 30enne di Isernia, sul quale pendeva da alcune settimane un mandato di cattura per i reati di furto e truffa commessi nel recente passato, i Carabinieri del N.O.R., hanno proceduto all’arresto e al successivo trasferimento, dopo aver espletato le formalità di rito, presso la Casa Circondariale di Isernia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru