• Mer. Mag 18th, 2022

Isernia. I Carabinieri restituiscono il defibrillatore rubato all’ospedale

ISERNIA. I Carabinieri di Isernia, dopo aver recuperato il defibrillatore rubato dal centro trasfusionale dell’ospedale “F.Veneziale” e successivamente al dissequestro da parte della Magistratura, lo hanno riconsegnato nelle mani dei medici ospedalieri. Il prezioso strumento di soccorso era stato asportato in corsia a cavallo delle scorse festività Natalizie. La dirigenza sanitaria dell’ospedale F. Veneziale si è mostrata particolarmente grata all’Arma per la riconsegna del prezioso macchinario salvavita. L’attività Istituzionale dei Carabinieri è volta a garantire costantemente la sicurezza sociale e il vivere civile, ponendo in essere i servizi di prevenzione e contrasto a qualsiasi forma di condotta delittuosa che possa recare minaccia alla popolazione, salvaguardando il tessuto socio-lavorativo.

Articolo correlato:

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru