• Gio. Ott 28th, 2021

Isernia. Intossicazione da sostanze stupefacenti: bimba di 18 mesi ricoverata al pronto soccorso

DiThomas Scalera

Gen 5, 2018

ISERNIA. La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “F. Veneziale”, dove era stato segnalato il ricovero di una bambina di 18 mesi che non riusciva più a svegliarsi dopo essersi addormentata nel primo pomeriggio.

A seguito degli accertamenti sanitari ed esami clinici effettuati dal personale medico in servizio al Pronto Soccorso, si evidenziava che il malore della piccola era dovuto ad un’intossicazione, fortunatamente non grave, da sostanze stupefacenti del tipo hashish, che molto probabilmente aveva ingerito, sfuggendo momentaneamente al controllo dei familiari.
Sono tuttora al vaglio dei Carabinieri le modalità dell’incidente al fine di appurare l’esatta dinamica e le eventuali responsabilità dei genitori in merito all’accaduto, in particolare sulla presenza di sostanze stupefacenti all’interno dell’abitazione.

Leggi anche:

Isernia. Tutela dell’ambiente, vasta operazione dei Carabinieri: sequestrata una discarica abusiva

Isernia. “Natale sicuro”, posti di blocco ai confini col casertano: arresti, denunce e sequestri

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru