• Lun. Ott 25th, 2021

Isernia. Neve e gelo: Carabinieri in prima linea su tutto il territorio della provincia

ISERNIA. Carabinieri in prima linea su tutto il territorio della provincia di Isernia

per fornire assistenza alle popolazioni locali e in particolare agli automobilisti, in occasione delle precipitazioni nevose e del gelo che sta interessando anche i territori di competenza giurisdizionale.

Grazie all’impegno delle Stazioni dislocate capillarmente, anche nelle zone più impervie, e degli equipaggi di pronto intervento dei Nuclei Operativi e Radiomobile e personale dei Carabinieri Forestali, viene garantita una ininterrotta assistenza alla cittadinanza e alle Autorità Locali, così come tra l’altro previsto dal piano predisposto dalla Prefettura di Isernia. Gli interventi più frequenti riguardano la viabilità, in particolare lungo le principali arterie stradali che attraversano il territorio della provincia, con particolare riferimento alle zone di confine con le Regioni Abruzzo, Lazio e Campania. Finora gli interventi più rilevanti sono stati quelli di assistenza agli automobilisti rimasti in panne con i propri mezzi. A tal proposito i Carabinieri raccomandano di muoversi con i mezzi solo in caso di necessità, e di assicurarsi di circolare muniti di catene o pneumatici da neve. L’Arma fornisce assistenza anche ai dializzati per interventi d’urgenza, così come per la eventuale consegna di viveri o medicinali a persone malate o eventualmente abbisognevoli, come le persone più anziane. Già dalla mattinata odierna l’Arma è impegnata a far rispettare il divieto di circolazione dei mezzi pesanti, vale a dire di tutti i veicoli commerciali con massa superiore, a pieno carico, a 7,5 tonnellate, disposto dalla locale Prefettura, su tutta la provincia di Isernia. Ovviamente, i Carabinieri nel corso dei servizi di pattuglia continuato in queste ore a svolgere i normali servizi istituzionali e di prevenzione dei reati. Tutte le unità dell’Arma sono costantemente radiocollegate con la Centrale Operativa che garantisce la presenza di personale specializzato per rispondere a tutte le richieste di aiuto che pervengono dai cittadini attraverso il numero unico di emergenza “112”.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru