CronacaIserniaNews

Isernia. Tutela dell’orso marsicano: in azione i Carabinieri Forestali

L’orso bruno marsicano è un animale molto raro

Sono attirati dagli alberi da frutto

ISERNIA. Da diversi mesi alcuni esemplari di orso marsicano vagano nell’alta valle del Volturno, provenienti dal vicino Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, attirati nella zona dai numerosi alberi fruttiferi presenti. Uno di essi ha perso la vita nella tarda serata del 22 agosto scorso sulla S.S. 652 a causa di un investimento probabilmente da parte di un automezzo pesante.

L’orso bruno marsicano è un animale assai raro, giacché ne rimangono una sessantina di esemplari confinati per lo più nel territorio del Parco, ed è a grave rischio di estinzione, quindi rigorosamente protetto dalla normativa ambientale nazionale e comunitaria. Per questo motivo anche la perdita di un solo esemplare rappresenta un evento di estrema criticità. La sua sopravvivenza, quindi, è legata all’espansione dell’areale originario con l’inclusione di nuovi spazi esterni e limitrofi al Parco, seppur antropizzati.

I carabinieri forestali della provincia di Isernia sono una parte attiva del programma di monitoraggio dell’orso, che vede coinvolti diversi Enti tra i quali Regioni e Parchi, e sono impegnati anche nella sorveglianza necessaria a garantire la sua salvaguardia e contestualmente la pacifica convivenza con le popolazioni umane. L’orso bruno marsicano è un animale cauto e diffidente e gli incontri ravvicinati sono stati più volte documentati, ma in nessun caso sono state raccolte evidenze o atteggiamenti di aggressione. Convivere con l’orso è possibile con la tolleranza e la collaborazione di tutti. Non bisogna diventare preda di immotivate paure, né forzare il contatto solo per l’emozione di vederlo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.