• Mer. Ott 20th, 2021

Isernia/Venafro/Agnone. Droga, furti e reati, controlli dei Carabinieri: tutte le operazioni

DiThomas Scalera

Mar 27, 2017

ISERNIA/VENAFRO/AGNONE. Controlli a tappeto dei Carabinieri in varie zone della provincia di Isernia al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, quello dei furti e di altri reati di particolare allarme sociale. Ad agire le pattuglie dei Nuclei Operativo e Radiomobile e delle Stazioni territorialmente competenti, dipendenti dalle Compagnie di Isernia, Venafro e Agnone, insieme al Nucleo Cinofili dell’Arma, con cani altamente addestrati per la ricerca di droga, armi ed esplosivi. Ad Isernia, è stato fermato e denunciato un 40enne, trovato in possesso di diciannove involucri contenenti marijuana, alcune banconote in contanti da piccolo taglio e altro materiale per il confezionamento delle dosi. Il tutto è stato sequestro. Stessa sorte anche per un 25enne di Isernia, trovato invece in possesso di numerose dosi di hashish. A Castelpetroso, un 35enne è stato denunciato per il furto della cassetta delle offerte nonché di due cesti contenenti generi alimentari asportati all’interno di una chiesa, mentre ad Agnone, una 50enne dovrà rispondere del rifiuto di indicazioni sulla propria identità, in quanto a seguito di una violazione commessa alle norme del codice della strada, rifiutava di fornire le proprie generalità ai militari. Infine a Venafro, un 40enne, infermiere, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, essendosi rivolto in modo minaccioso ai Carabinieri che avevano proceduto al suo controllo nei pressi di un locale pubblico. Numerosi i posti di blocco istituiti nei punti nevralgici della provincia, nel corso dei quali sono stati eseguiti accertamenti su centodieci veicoli in transito, identificate centotrentacinque persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti si è proceduto ad effettuare perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Venti in tutto i pregiudicati sottoposti agli arresti domiciliari o a misure di prevenzioni nei cui confronti sono stati eseguiti controlli sul rispetto delle prescrizioni imposte dalle competenti Autorità Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru