• Sab. Ott 16th, 2021

Isernia/Venafro/Piedimonte M. Truffa, spaccio e violazioni di sicurezza sui luoghi di lavoro: un arresto e cinque denunce

DiThomas Scalera

Gen 26, 2016

carabinieri isernia
ISERNIA/VENAFRO/PIEDIMONTE M. Continuano senza sosta le attività dei Carabinieri in tutta la provincia di Isernia, finalizzate a contrastare fenomeni di criminalità predatoria e illegalità diffusa. Nel corso di quest’ultima operazione una persona è finita in manette e altre cinque sono state denunciate per reati che vanno dalla truffa aggravata allo spaccio di stupefacenti, dalla guida senza patente alle violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. A Venafro, i militari della locale Stazione, hanno arrestato una 33enne del luogo, resasi responsabile di una serie di truffe tra le provincie di Isernia, Caserta e Napoli. Nel corso delle indagini, i Carabinieri hanno accertato tra l’altro che mediante l’utilizzo di documenti contraffatti, sostituendosi al reale beneficiario, incassava presso Uffici Postali dell’Alto Casertano e della provincia di Napoli,assegni relativi a rimborsi dell’INPS di cui era venuta illecitamente in possesso. La 33enne, in virtù di un provvedimento emesso dalla competente Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito è stata sottoposta a detenzione domiciliare. Infine, nel corso di un’attività di monitoraggio predisposta per tutelare la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro e contrastare il fenomeno dello sfruttamento di lavoratori in nero, una task force dei reparti territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Isernia e del Nucleo Ispettorato del Lavoro dell’Arma, hanno passato al setaccio alcuni cantieri edili tra Isernia e comuni limitrofi. Due sono state le persone denunciate per inosservanza alle norme previste per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e sulla regolarità occupazionale dei lavoratori. Si tratta di un 50enne originario di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta e di un 45enne di Poggio Sannita, entrambi titolari di imprese edili.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru