• Dom. Ott 17th, 2021

Israel Galván e El Niño de Elche en Mellizo doble al Roma Europa Festival

DiMartina Banchetti

Set 22, 2021

Che succederebbe se un bailaor che ottiene il suo primo contratto professionale a cinque anni, definito dal padre e modestamente anche da me, il Pablo Picasso del flamenco, per la sua capacità vorticosa di squadernare l’arte flamenca, trasformando, centuplicando e paradossalmente annullando la prospettiva non solo del ritmo flamenco (il cosidetto compás), ma anche della classica figura del bailaor, che decide di mettere in scena la metamorfosi in versione flamenca dopo aver scoperto Kafka, Le scarpette rosse insieme al compianto e geniale Manuel Soler, che lavora nella compagnia del classico Mario Maya, per poi passare a un intero spettacolo sul genocidio gitano, lo Real e poi dedicarsi ad un lungo e solipstico monologo flamenco, la Edad de oro?

Che succederebbe se questo bailaor effervescente, solipstico e aperto al mondo della musica in generale si unisse insieme a un cantaor flamenco sperimentale, iconoclasta, rapper, performer e attivista sociale? Qualcosa di sorprendente e conturbante originale e graffiante sicuramente avverrebbe sul palco. E questo si potrà vedere questa sera a Roma, al Parco della Musica, all’interno della programmazione del Roma Europa Festival come prima italiana. Non si conoscono i palos che verranno rappresentati, ma igli spettacoli di Israel Galván sono sempre talmente sperimentali che non sono facili da riconoscere. Perché lo zapateado di Israel, cioè il suono che produce con i piedi, dialoga con el cante di El Niño de Elche, poi alle volte si ferma, per dare spazio ad un suono, uno solo, lungo e prolungato che spacca la scena come un pezzo di carta che si rompe lentamente. Il mio sogno, lo confesso in pubblico, è lavorare con lui come regista o semplicemente ispiratrice di idee. Chissà che un giorno non si tramuti in realtà.

With Israel Galván, Niño de Elche
Conception and artistic direction Israel Galván et Niño de Elche Choreography Israel Galván
Music Niño de Elche
Lights Benito Jiménez
Sound Pedro Léon
Stage Management Balbi Parra

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Martina Banchetti

Descrizione